Le Commissioni riunite Bilancio e Attività produttive della Camera hanno concluso il 4 febbraio l’esame del ddl di conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 14 dicembre 2018, n. 135, recante disposizioni urgenti in materia di sostegno e semplificazione per le imprese e per la pubblica amministrazione (AC.1550, approvato dal Senato) (scade il 12 febbraio 2019). 

Sono stati presentati 602 emendamenti alcuni dei quali sono stati dichiarati inammissibili. Tutti gli emendamenti segnalati dai gruppi (circa 200), dopo aver ricevuto il parere contrario dei relatori Emanuele Cestari (Lega) e Luca Carabetta (M5S) e del viceministro per lo sviluppo economico Dario Galli, sono stati respinti o ritirati.

Scarica il testo

AC.1550 DL Semplificazioni (testo)

Visualizza la relazione tecnica e la nota del MEF



SEGUICI SU TELEGRAM

icon-telegram.png

Nomos Centro Studi Parlamentari è una delle principali realtà italiane nel settore delle Relazioni IstituzionaliPublic Affairs, Lobbying e Monitoraggio Legislativo e Parlamentare 

Se vuoi conoscere in tempo reale tutto il monitoraggio parlamentare senza perderti nessun nostro aggiornamento seguici sul nostro canale Telegram