payoff_header_new_en.gif

Log in
Facebook Twitter LinkedIn LinkedIn
Aggiornato il 13 Dec 2018 2:22 pm

Riordino Ministeri: la 1ª Senato ha iniziato l'esame. Fissato termine emendamenti

La Commissione Affari costituzionali del Senato ha iniziato ieri l’esame del ddl di conversione in legge del decreto-legge 12 luglio 2018, n. 86, recante disposizioni urgenti in materia di riordino delle attribuzioni dei Ministeri dei beni e delle attività culturali e del turismo, delle politiche agricole alimentari e forestali e dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, nonché in materia di famiglia e disabilità (AS.648) (scade il 10 settembre 2018). 

Il relatore Gianmarco Corbetta (M5S) ha illustrato il provvedimento che trasferisce al Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali le funzioni esercitate dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo in materia di turismo, prevedendo, al contempo, il conseguente cambio delle denominazioni dei due Ministeri, il trasferimento delle risorse umane, strumentali e finanziarie e le necessarie modifiche normative riguardanti gli enti vigilati.

Scarica il testo

AS.648 DL Riordino Ministeri (testo)

Scarica la sintesi del provvedimento

DL RIORDINO MINISTERI- SINTESI DEL PROVVEDIMENTO

Scarica la sintesi della seduta

DL Riordino Ministeri- la 1ª Senato ha iniziato l'esame. Fissato termine emendamenti (sintesi 18 luglio 2018)

Leggi anche