La Commissione Agricoltura del Senato ha proseguito il 7 luglio la discussione dell’Affare assegnato sulle problematiche della filiera bufalina in Italia (Affare n. 237).

La relatrice Alessandrina Lonardo (FI) ha fatto presente che, su iniziativa di Sergio Puglia (M5S) e di Virginia La Mura (M5S), sono pervenute alla sua attenzione ulteriori proposte dirette a integrare la bozza di risoluzione, proposte che per la loro rilevanza sono tuttora in corso di approfondimento e valutazione.

Ha quindi proposto di rinviare alla prossima settimana la votazione finale della risoluzione.

Patrizio Giacomo La Pietra (FdI), dopo aver ricordato che già in precedenti sedute si era concordato di concludere rapidamente l'esame dell'affare assegnato, ha richiamato la Commissione sulla necessità di rispettare i tempi prefissati.

Ha fatto inoltre presente che, non conoscendo le integrazioni alla bozza di risoluzione proposte, non è possibile dare per scontata l'approvazione del nuovo testo della risoluzione qualora ne risultasse cambiato il senso complessivo.

Sergio Puglia (M5S) ha precisato che con le integrazioni proposte alla relatrice non ha in alcun modo inteso creare difficoltà o rallentamenti per la conclusione dell'affare assegnato, al contrario ha voluto apportare un proprio contributo ai fini del miglioramento del testo presentato.



SEGUICI SU TELEGRAM

icon-telegram.png

Nomos Centro Studi Parlamentari è una delle principali realtà italiane nel settore delle Relazioni IstituzionaliPublic Affairs, Lobbying e Monitoraggio Legislativo e Parlamentare 

Se vuoi conoscere in tempo reale tutto il monitoraggio parlamentare senza perderti nessun nostro aggiornamento seguici sul nostro canale Telegram