payoff_header_new_en.gif

Log in
Facebook Twitter LinkedIn LinkedIn

Applicazione art. 177 codice appalti: la segnalazione dell'ARERA per rischio effetti su bollette energetiche e rifiuti

L’Autorità di regolazione per energia reti e ambiente (ARERA) ha inviato una segnalazione al Parlamento e al Governo sugli effetti critici che deriverebbero dall’attuazione dell’art. 177 del Codice dei contratti pubblici (DLGS 18 aprile 2016, n. 50).

L'applicazione dell'articolo 177 del Codice dei contratti pubblici, che prevede l'obbligo di esternalizzare i servizi anche per i concessionari operanti nei settori di competenza dell'ARERA, "svuoterebbe" la loro attività, sostanzialmente privandoli delle funzioni proprie del servizio, facendoli divenire meri soggetti appaltatori, con seri rischi per la continuità e qualità di servizi essenziali come quelli della distribuzione di energia elettrica e della gestione dei rifiuti. Inoltre comporterebbe un prevedibile aumento dei costi economici e sociali, con impatti negativi destinati a scaricarsi, con tutta probabilità, anche sul costo del servizio e, dunque, sulle bollette di famiglie e imprese.

Scarica la segnalazione

Segnalazione Arera su art. 177 Codice appalti (12 marzo 2019)