Con la riforma del Titolo V la materia “tutela dell’ambiente” ha trovato posto, per la prima volta, nell’elenco contenuto nell’articolo 117 della Costituzione ai fini del riparto di competenze legislative fra Stato e Regioni. L’innovazione è testimonianza dell’accresciuto rilievo sociale ed economico delle problematiche ambientali. Il legislatore costituzionale ha tuttavia distinto fra la legislazione in materia di “tutela dell’ambiente, dell’ecosistema e dei beni culturali”, riservata alla competenza esclusiva dello Stato, e la legislazione finalizzata alla “valorizzazione dei beni culturali e ambientali”, collocata invece tra le materie di competenza concorrente di Stato e regioni. Ma cosa si intende per tutela e valorizzazione dell’ambiente? La Corte costituzionale ha più volte ribadito che non si tratta di una materia in senso tecnico e di competenza statale, tale da escludere ogni intervento regionale, ma al contrario essa investe e si intreccia con altri interessi e competenze. L'ambiente si presenta, in altre parole, come un valore “trasversale e costituzionalmente protetto”, spettando allo Stato le determinazioni che rispondono ad esigenze meritevoli di disciplina uniforme, ma investe anche altre materie che possono essere di competenza regionale. Si assiste pertanto alla convivenza fisiologica tra leggi statali e leggi regionali, entrambe autorizzate a regolare le stesse fattispecie perseguendo ognuno le finalità che le sono proprie. Compito del monitoraggio regionale è quello di intercettare la produzione normativa in un settore, quello dell’ambiente, connotato dalle innumerevoli sfaccettature. 

OSSERVATORIO REGIONALE - AMBIENTE

Attenzione

Per visualizzare e scaricare i documenti basta autenticarsi inserendo le proprie credenziali. Non hai un account? Contattaci o chiedi un periodo di prova

 

 



SEGUICI SU TELEGRAM

icon-telegram.png

Nomos Centro Studi Parlamentari è una delle principali realtà italiane nel settore delle Relazioni IstituzionaliPublic Affairs, Lobbying e Monitoraggio Legislativo e Parlamentare 

Se vuoi conoscere in tempo reale tutto il monitoraggio parlamentare senza perderti nessun nostro aggiornamento seguici sul nostro canale Telegram