La Commissione Bilancio del Senato ha proseguito nelle tre sedute del 10 dicembre l’esame del disegno di legge recante bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2020 e bilancio pluriennale per il triennio 2020-2022 (AS. 1586 Governo).

 

La sintesi della seduta è disponibile solo per gli abbonati. Clicca qui per chiedere informazioni o per chiedere un periodo di prova

{user_group}

Sono stati presentati numerosi subemendamenti al secondo pacchetto di proposte presentato dai relatori e 20 proposte di modifica al subemendamento 17.1000/2000 dei relatori al cd. Mini-maxiemendamento del Governo  (vi invieremo una selezione dei subemendamenti di interesse in una successiva comunicazione).

Il presidente Daniele Pesco (M5S) ha poi dichiarato inammissibili alcuni subemendamenti presentati agli emendamenti dei relatori (primo e secondo pacchetto).

La Commissione ha quindi proseguito le votazioni esaminando, tra gli altri, anche gli emendamenti del Governo presentati il 30 novembre scorso.

Nella seduta antimeridiana sono stati approvati in particolare i seguenti emendamenti:

  • 18.0.1000 Governo (approvato con alcuni subemendamenti) – contiene norme per l’adeguamento della struttura della giustizia amministrativa (incremento organico e modifiche organizzative). Un subemendamento autorizza il Consiglio di Stato a conferire, nell'ambito della dotazione organica vigente, a persona dotata di alte competenze informatiche, un incarico dirigenziale di livello generale, in deroga ai limiti percentuali previsti;
  • 18.0.1001 Governo (approvato con un subemendamento) – prevede il rafforzamento del ruolo della magistratura contabile a tutela del sistema di finanza pubblica;
  • 31.0.3 Fazzolari (FdI) – contiene disposizioni per tutelare i consumatori dall’errata fatturazione per l'erogazione di energia elettrica, gas, acqua e fornitura di servizi telefonici, tv e internet. In particolare obbliga i gestori dei servizi di pubblica utilità e gli operatori di telefonia, di reti televisive e di comunicazioni elettroniche a trasmettere agli utenti le comunicazioni con cui si contestano gli eventuali mancati pagamenti e si preavvisa la sospensione del servizio in modo chiaro e dettagliato. In caso di emissione di bollette illegittime, inoltre, l'utente ha il diritto di ottenere, oltre al rimborso delle somme eventualmente versate, anche il pagamento di una penale pari al 10% dell'ammontare contestato e non dovuto e, comunque, per un importo non inferiore a 100 euro;
  • 32.0.6 (testo 2) Rossomando (PD) -proroga del credito d'imposta in favore delle PMI per la partecipazione a manifestazioni internazionali di settore;
  • 32.0.90 (testo 3) Conzatti (IV-PSI) – contiene disposizioni sulla parità di genere nelle società quotate. Prevede che il riparto degli amministratori da eleggere sia effettuato in modo da garantire l'equilibrio tra i generi e il genere meno rappresentato deve ottenere almeno due quinti degli amministratori eletti (40%). Anche nella scelta degli organi di controllo deve essere garantita la parità di genere. Tale criterio di riparto si applica per sei mandati consecutivi
  • 35.2 (testo 2) Errani (Misto-LeU) – prevede un contributo in favore delle Regioni che presentano, entro il 31 marzo 2020, un programma per la realizzazione di tralicci di proprietà pubblica in zone prevalentemente montane, dove è palese il fallimento di mercato dell'offerta di servizi di telefonia mobile degli operatori fisici cellulari;
  • 39.0.59 (testo 3) Russo (M5S) – stanzia un milione di euro per il 2020 per la prevenzione del fenomeno del randagismo. Il 60% di tali risorse saranno destinate a Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Calabria, Puglia, Sicilia e Sardegna per predisporre piani straordinari di prevenzione e controllo del randagismo;
  • 41.0.40 (testo 3) Zuliani (Lega) – prevede l’obbligo di esposizione del numero telefonico nazionale anti violenza e stalking da parte delle PA nei locali dove si erogano servizi all’utenza, negli esercizi pubblici, nei locali dove si svolge assistenza medico-generica e pediatrica e nelle farmacie;
  • 44.1000 Governo - stanzia risorse per il sostegno e l’implementazione delle attività di ricerca, innovazione e formazione, fruizione e promozione del patrimonio culturale svolte da enti e istituti di competenza del MIBACT;
  • 47.9 (testo 3) Calandrini (FdI) – amplia i poteri della Consob contro le truffe on line che potrà chiedere l'inibizione dei siti web che svolgano attività illecite legate al trading finanziario o alla pubblicità. La Consob potrà ordinare la rimozione di offerte al pubblico su prodotti finanziari in difetto del prospetto informativo, di annunci pubblicitari relativi a offerte al pubblico di prodotti finanziari diversi dagli strumenti finanziari comunitari prima della pubblicazione del prospetto e potrà stoppare la vendita a clienti al dettaglio di opzioni binarie ovvero di contratti per differenza dotati di leva finanziaria al di sopra dei limiti previsti nei provvedimenti adottati dalla Consob stessa;
  • 53.1000 Governo - prevede che il Programma innovativo nazionale per la qualità dell'abitare debba seguire i principi dell’Unione europea secondo il modello urbano della città intelligente, inclusiva e sostenibile (Smart City);
  • 55.0.123 (testo 4) Castellone (M5S) – aumenta il fondo per le cooperative sociali nuove assegnatarie di beni confiscati alle mafie (risorse da destinare anche ai minori con disturbi spettro autistico);
  • 55.0.1000 Governo – contiene disposizioni in materia di personale della ricerca sanitaria e affida al ministero della Salute, sentite le organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative, il compito di individuare i criteri a cui gli IRCCS pubblici e gli Istituti zooprofilattici sperimentali dovranno attenersi per l'attribuzione delle fasce retributive del personale della ricerca sanitaria assunto in fase di prima applicazione, a seguito delle norme contenute nella Manovra 2018;
  • 60.26 (testo 2) De Petris (Misto-LeU) - incrementa la deducibilità delle spese sostenute per investimenti in nuovi impianti di colture arboree pluriennali;
  • 60.28 (testo 2) Comincini (IV-PSI) - valorizzazione dei terreni agricoli resi disponibili mediante il ricorso alla Banca delle terre agricole;  
  • 60.41 (testo 2) Comincini (IV-PSI) – incrementa di 3 milioni di euro in tre anni (dal 2020 al 2022) il Fondo per la distribuzione di derrate alimentari alle persone indigenti;
  • 60.58 Comincini (IV-PSI) – prevede che anche per i prodotti agroalimentari sottoposti ad aumento dei dazi dovranno essere realizzate campagne di promozione strategica, già previste per contrastare il fenomeno dell’italian sounding:
  • 60.87 (testo 2) Collina (PD) - estende all'oleoturismo le regole dell'enoturismo stabilite dalla legge di Bilancio 2018 e ne specifica la definizione;
  • 60.0.18 (testo 2) Abate (M5S) – istituisce il Fondo per il funzionamento delle Commissioni uniche nazionali al fine di promuovere e razionalizzare i procedimenti di formazione e diffusione dei prezzi e della trasparenza delle relazioni contrattuali delle filiere agricole;
  • 60.0.28 (testo 2) Comincini (IV-PSI) – assegna un contributo a fondo perduto alle imprese agricole pe favorire la sostenibilità del settore agricolo e incentivare l’adozione e la diffusione di sistemi di gestione avanzata attraverso l’utilizzo di tecnologie innovative
  • 60.0.43 (testo 3) Taricco (PD) – istituisce un Fondo per l'agricoltura biologica con una dotazione di 4 milioni di euro per il 2020 e 5 milioni a decorrere dal 2021) per dare attuazione a interventi in favore delle forme di produzione agricole a ridotto impato ambientale e per la promozione di fliere e distretti di agricoltura biologica
  • 87.1000 Governo (approvato con un subemendamento) – proroga i tempi per la piena operatività dell’utilizzazione delle procedure telematiche per il rilascio del documento unico di circolazione per gli autoveicoli da parte degli sportelli telematici dell'automobilista Aci. Il subemendamento approvato il nuovo sistema delle bande orarie negli aeroporti;

Resta accantonato l’emendamento 47.0.1000 del Governo volto a prevedere la razionalizzazione delle infrastrutture digitali della PA al fine di conseguire risparmi di spesa e di accrescere qualità, sicurezza, efficienza energetica e continuità operativa dei Centri per l’elaborazione delle informazioni della pubblica amministrazione centrale (CED).

È stato ritirato l’emendamento 8.1000 Governo che prevedeva il concerto del ministro per le pari opportunità e la famiglia nella predisposizione del decreto per l’individuazione degli enti beneficiari e degli importi per la ristrutturazione o costruzione di edifici comunali destinati ad asili nido.

Nella seduta pomeridiana sono stati approvati in particolare i seguenti emendamenti:

  • 7.7 (testo 3) Romeo (Lega) – prevede il finanziamento alle opere infrastrutturali delle Regioni Lombardia e Veneto per la sostenibilità delle Olimpiadi Invernali 2026 sotto il profilo ambientale, economico e sociale;
  • 8.13 (testo 3) Comincini (IV-PSI) - prevede una dotazione di 50 milioni fino al 2022, per un totale di 150 milioni nei prossimi tre anni, per lo sviluppo delle reti ciclabili urbane;
  • 8.86 (testo 3) De Petris (Misto-LeU) - prevede che per incentivare l'utilizzazione dell'energia elettrica prodotta con fonti rinnovabili e fornire un sostegno alle fasce sociali più disagiate, gli enti pubblici delle Regioni che si occupano di edilizia residenziale pubblica possano usufruire dello scambio sul posto dell'energia elettrica prodotta dagli impianti di cui sono proprietari a copertura dei consumi di proprie utenze e/o delle utenze dei propri inquilini, senza tener conto dell'obbligo di coincidenza tra il punto di immissione e il punto di prelievo dell'energia scambiata con la rete e fermo il pagamento, nella misura massima del 30% dell'intero, degli oneri di sistema
  • 8.91 (testo 2) Pittella (PD) – stanzia risorse per il finanziamento di nuove tecnologie per ridurre i danni dal rischio idrogeologico-ambientale;
  • 60.0.104 (testo 3) Comincini (IV-PSI) - prevede che l’intervento compensativo del Fondo di solidarietà comunale per i danni causati dalla Xylella fastidiosa potrà avere durata di tre anni;
  • 60.0.136 (testo 2) Centinaio (Lega) – proroga per il 2020 il sostegno il sostegno al reddito per pescatori nel fermo biologico.

Nella seduta notturna sono state approvati in particolare i seguenti emendamenti (i testi approvati sono stati riformulati in corso di seduta e quindi non sono ancora disponibili). Di seguito l’argomento oggetto degli emendamenti approvati:

  • 18.0.85 (testo 3) Morra (M5S) - modifica le sanzioni per violazione obblighi in materia di responsabilità derivante dalla violazione delle disposizioni in materia di obblighi di pubblicazione, trasparenza e di accesso civico da parte delle PA;
  • 19.0.48 (testo 3) Toffanin (FI) - modifica l'articolo 10 del DL crescita su ecobonus e sismabonus sopprimendo le disposizioni che prevedevano la possibilità per i soggetti beneficiari della detrazione per gli interventi di efficienza energetica e rischio sismico, di trasformare tali detrazioni in sconti sul corrispettivo dovuto al fornitore;
  • 28.0.15 (testo 3) Cattaneo (Aut) – consente l’accesso dei ricercatori universitari, degli Irccs e degli enti pubblici di ricerca alle risorse dello Human Technopole;
  • 62.0.34 (testo 2) Salvini (Lega) – prevede un contributo in favore dei comuni per la prevenzione e il contrasto dell'abusivismo commerciale e la vendita di prodotti contraffatti nella stagione estiva.

La Commissione tornerà a riunirsi oggi alle 14.00.

L’inizio dell’esame in Aula, previsto nella seduta di domani, potrebbe slittare a venerdì.{/user_group}



SEGUICI SU TELEGRAM

icon-telegram.png

Nomos Centro Studi Parlamentari è una delle principali realtà italiane nel settore delle Relazioni IstituzionaliPublic Affairs, Lobbying e Monitoraggio Legislativo e Parlamentare 

Se vuoi conoscere in tempo reale tutto il monitoraggio parlamentare senza perderti nessun nostro aggiornamento seguici sul nostro canale Telegram