Con 369 voti favorevoli e 60 astenuti, l’Aula della Camera ha approvato il 27 giugno in prima lettura, la pdl recante disposizioni in materia di limitazioni alla vendita dei prodotti agricoli e agroalimentari sottocosto e di divieto di aste a doppio ribasso per l'acquisto dei medesimi prodotti. Delega al Governo per la disciplina e il sostegno delle filiere etiche di produzione (AC. 1549-A Susanna Cenni – PD). 

L’Aula ha approvate alcune limitate modifiche al testo licenziato dalla Commissione Agricoltura, volte a:  

  • considerare nulli tutti i contratti che prevedono l'acquisto di prodotti agricoli e agroalimentari attraverso le aste elettroniche a doppio ribasso;
  • identificare l'Ispettorato centrale della tutela della qualità e repressione frodi dei prodotti agroalimentari (ICQRF), quale autorità amministrativa competente a disporre l'irrogazione delle sanzioni in caso di violazione del divieto di utilizzare per l'acquisto di prodotti agricoli e agroalimentari le aste elettroniche a doppio ribasso;
  • prevedere che venga rispettata la disciplina europea in materia di aiuti di Stato nell’esercizio della delega per la disciplina delle filiere etiche di produzione, importazione e distribuzione dei prodotti alimentari e agroalimentari.

La sottosegretaria per le Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo Alessandra Pesce ha accolto i quattro ordini del giorno presentati.

Il testo sarà trasmesso al Senato per la seconda lettura.

In calce gli emendamenti approvati e gli odg accolti

Scarica il testo approvato

AC. 1549-A Cenni Divieto aste doppio ribasso (testo approvato Camera 27 giugno 2019)



SEGUICI SU TELEGRAM

icon-telegram.png

Nomos Centro Studi Parlamentari è una delle principali realtà italiane nel settore delle Relazioni IstituzionaliPublic Affairs, Lobbying e Monitoraggio Legislativo e Parlamentare 

Se vuoi conoscere in tempo reale tutto il monitoraggio parlamentare senza perderti nessun nostro aggiornamento seguici sul nostro canale Telegram

 

Naviga tra i documenti - Divieto aste doppio ribasso