payoff_header_new_en.gif

Log in
Facebook Twitter LinkedIn LinkedIn

La Giornata Parlamentare - 11 febbraio 2019

L’Aula del Senato

L’aula del Senato tornerà a riunirsi domani alle 15.30 per le comunicazioni del Ministro degli affari esteri Enzo Moavero Milanesi sulla situazione in Venezuela. I lavori dell’Assemblea di palazzo Madama saranno poi interrotti per tutto l’arco della settimana così da consentire alle Commissioni di poter lavorare a pieno regime.

Le Commissioni del Senato

Per quanto riguarda le Commissioni, la Affari Costituzionali riprenderà l’esame del disegno di legge per la prevenzione di maltrattamenti a danno di minori, anziani e disabili nelle strutture pubbliche e private. Mercoledì alle 9, in sede riunita con la Lavoro e le omologhe della Camera, proseguirà l’audizione del ministro della Pubblica Amministrazione Giulia Bongiorno sulle linee programmatiche del dicastero. La Giustizia esaminerà e svolgerà alcune audizioni sul ddl relativo al giudizio abbreviato e sui ddl relativi all’affido dei minori. Si confronterà poi sul ddl in materia di lite temeraria e, con l’Industria, riprenderà l’esame dei disegni di legge relativi alla class action.

Domani alle 14.15, la Commissione Bilancio ascolterà il Presidente dell’Ufficio parlamentare di bilancio (UPB) sulla Nota congiunturale febbraio 2019. La Finanze esaminerà il disegno di legge per il contrasto del finanziamento delle mine anti-persona. Giovedì alle 10 ascolterà i rappresentanti dell'Associazione Nazionale Costruttori Edili (ANCE) nell’ambito dell’indagine conoscitiva sul processo di semplificazione del sistema tributario e del rapporto tra contribuenti e fisco, mentre alle 14 ascolterà l’informativa del Ministro dell'economia e delle finanze Giovanni Tria sugli esiti del Consiglio dell'Unione europea sui temi di economia e finanza (Ecofin). La Istruzione proseguirà il ciclo di audizioni nell’ambito dell’indagine conoscitiva sul Fondo unico per lo spettacolo (FUS).

La Commissione Lavori Pubblici avvierà un lungo ciclo di audizioni nell’ambito dell’indagine conoscitiva sull'applicazione del codice dei contratti pubblici. La Agricoltura, in sede riunita con la Territorio, proseguirà il ciclo di audizioni sui disegni di legge sul consumo del suolo. La Lavoro proseguirà l’esame del decreto relativo al reddito di cittadinanza e quota 100. La Salute si confronterà sul disegno di legge relativo alle disposizioni del corpo e dei tessuti post mortem, sul ddl per la prevenzione vaccinale e su quello relativo alla fibromialgia; proseguirà il ciclo di audizioni sulle disposizioni in materia di sicurezza degli esercenti professioni sanitarie. Infine la Politiche dell’Unione Europea proseguirà il confronto sulla legge di delegazione europea 2018.

L’Aula della Camera

Nell’arco della settimana, l’Assemblea della Camera esaminerà il decreto Carige. A seguire si confronterà sulla proposta di legge costituzionale per la modifica dell'articolo 71 della Costituzione in materia di iniziativa legislativa popolare, sulle mozioni la realizzazione della sezione transfrontaliera della nuova linea ferroviaria Torino-Lione e su quelle per vietare l'utilizzo dei pesticidi e dei diserbanti nelle produzioni agricole. Domani alle 11 ascolterà le comunicazioni del Ministro degli affari esteri Enzo Moavero Milanesi sulla situazione in Venezuela. Come di consueto mercoledì alle 15 svolgerà le interrogazioni a risposta immediata mentre venerdì alle 9.30 le interpellanze urgenti.

Le Commissioni della Camera

La Commissione Affari costituzionali si confronterà sulla proposta d’istituzione di una Commissione d’inchiesta sullo stato della sicurezza e sul degrado delle città; in sede riunita con la Lavoro, svolgerà alcune audizioni sul disegno di legge del Governo sugli interventi per la concretezza delle azioni delle Pubbliche amministrazioni e la prevenzione dell'assenteismo. La Giustizia proseguirà l’esame della proposta di legge sul voto di scambio politico-mafioso. La Esteri mercoledì alle 14 ascolterà il Presidente dell'Istituto per il commercio con l'estero (ICE) Carlo Ferro sulle dinamiche del commercio internazionale e l'interesse nazionale; mentre giovedì alle 8.30 ascolterà il Direttore per le relazioni internazionali di ENI Lapo Pistelli sulla politica estera energetica dell'Italia tra crisi regionali e rotte transcontinentali.

La Commissione Bilancio, in sede riunita con l’Ambiente, proseguirà il ciclo di audizioni sulla legge quadro per lo sviluppo delle isole minori marine, lagunari e lacustri; mercoledì, con la Politiche dell’Unione Europea, ascolterà i rappresentanti del Comitato europeo delle regioni nell'ambito dell'esame del pacchetto di Atti dell'UE riguardanti il quadro finanziario pluriennale 2021-2027. La Cultura proseguirà il ciclo di audizioni sulle proposte di legge sull’accesso ai corsi universitari. La Commissione Ambiente proseguirà il ciclo di audizioni dell'indagine conoscitiva sui rapporti convenzionali tra il Consorzio nazionale imballaggi (CONAI) e l'ANCI alla luce della nuova normativa in materia di raccolta e gestione dei rifiuti da imballaggio, e discuterà le risoluzioni per il recupero ambientale e lo sviluppo produttivo dell'area di Taranto.

La Trasporti proseguirà le audizioni sulle proposte di legge di modifica del Codice della strada. Mercoledì alle 9 ascolterà il professor Marco Guido Ponti sull'analisi costi-benefici per la realizzazione dell'asse ferroviario Torino-Lione mentre alle 14.30 ascolterà i rappresentanti di Mediaset nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulle nuove tecnologie delle telecomunicazioni, con particolare riguardo alla transizione verso il 5G e alla gestione dei big data. La Attività produttive proseguirà l’esame delle proposte di legge sulla disciplina degli orari di apertura degli esercizi commerciali e svolgerà poi alcune audizioni nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulle prospettive di attuazione e di adeguamento della Strategia Energetica Nazionale al Piano Nazionale Energia e Clima per il 2030.

La Affari Sociali svolgerà alcune audizioni nell’ambito dell'indagine conoscitiva in materia di fondi integrativi del Servizio sanitario nazionale, esaminerà la risoluzione sull'effettiva tutela della salute mentale e quella sui disturbi dello spettro autistico in età adulta. L’Agricoltura esaminerà il documento conclusivo dell’indagine conoscitiva sull'emergenza legata alla diffusione della Xylella fastidiosa nella regione Puglia. Si confronterà poi sugli Atti europei sulla riforma della politica agricola comune (PAC).

Nomos Centro Studi Parlamentari è una delle principali realtà italiane nel settore delle Relazioni Istituzionali - Public AffairsLobbying e Monitoraggio Parlamentare e Legislativo