payoff_header_new_en.gif

Log in
Facebook Twitter LinkedIn LinkedIn
Aggiornato il 23 Aug 2019 7:37 am

La Giornata Parlamentare - 22 luglio 2019

L’Aula del Senato 

L’aula del Senato tornerà a riunirsi domani alle 16.30 per l’esame del sul decreto legge sui settori di competenza del Ministero per i beni e le attività culturali, della legge di delegazione europea 2018, della relazione programmatica sulla partecipazione dell'Italia all'Unione europea per l'anno 2019 e della relazione consuntiva sulla partecipazione dell'Italia all'Unione europea, relativa all'anno 2018. A seguire si confronterà sul disegno di legge, già approvato dalla Camera, relativo all’insegnamento dell’educazione civica nelle scuole, sul ddl sul salario minimo, sul ddl sulla videosorveglianza e sul ddl per il distacco comuni di Montecopiolo e Sassofeltrio dalla regione Marche e aggregazione alla regione Emilia-Romagna. Mercoledì alle 16.30 ascolterà l’informativa del Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, sulle presunte trattative tra esponenti del partito Lega-Salvini Premier e personalità di nazionalità russa. Giovedì alle 15 svolgerà infine il questione time. 

Le Commissioni del Senato

Per quanto riguarda le Commissioni, la Affari Costituzionali esaminerà la proposta di legge costituzionale sull’iniziativa legislativa popolare e di referendum, e, in sede riunita con la Giustizia, esaminerà il ddl per l’istituzione della commissione di inchiesta sulle case famiglia, il ddl sulla soppressione dei tribunali delle acque pubbliche e il ddl sugli incarichi politici dei magistrati. La Giustizia svolgerà alcune audizioni sul ddl per l’introduzione del reato di diffusione di video privati, si confronterà poi sul ddl per la tutela degli animali, su quello relativo alla diffamazione mezzo stampa e sull’affido dei minori. Giovedì alle 16 ascolterà le comunicazioni del Ministro della giustizia, Alfonso Bonafade, sulla situazione carceraria, sulla magistratura onoraria e sull'organico della magistratura e dell'amministrazione.

La Bilancio proseguirà l’esame del rendiconto generale dell'Amministrazione dello Stato per l'esercizio finanziario 2018 e delle disposizioni per l'assestamento del bilancio dello Stato per l'anno finanziario 2019. Domani alle 13.30 ascolterà i rappresentanti di INAIL e IMPS sullo schema di decreto del Presidente della Repubblica sul regolamento dell'amministrazione e la contabilità delle amministrazioni pubbliche. La Finanze dibatterà sul ddl per la parità di accesso agli organi di società quotate. La Commissione Istruzione concluderà il dibattito sul decreto legge sulle misure urgenti nei settori di competenza del Mibac come le fondazioni lirico sinfoniche e il settore del cinema e dell’audiovisivo. 

L’Agricoltura si confronterà sulla delega al Governo per la semplificazione e la codificazione in materia di agricoltura e agroalimentare. Svolgerà, poi, alcune audizioni sulla riorganizzazione dell'Agenzia per le erogazioni in agricoltura (AGEA) e per il riordino del sistema dei controlli nel settore agroalimentare ed alcune sulle problematiche della filiera bufalina. L’Industria svolgerà diverse audizioni sul ddl relativo all’obsolescenza programmata dei beni di consumo, si confronterà sulla delega al Governo in materia di turismo e sull’atto europeo sull’attuazione del piano d'azione strategico sulle batterie. 

La Lavoro proseguirà le audizioni sul ddl di delega semplificazione e codificazione in materia di lavoro. La Commissione Salute svolgerà alcune audizioni sullo schema di decreto del Presidente della Repubblica sulle prescrizioni tecniche relative agli esami effettuati su tessuti e cellule umani, ed esaminerà il ddl sulla cefalea, sul disegno di legge per il trattamento della fibromalgia e proseguirà il dibattito sull’affare assegnato uso del medicinale triptorelina. Domani alle 10 la Territorio ascolterà il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, in merito agli esiti del Consiglio dell'Unione europea del 26 giugno 2019 sui cambiamenti climatici e alle problematiche relative al Piano nazionale integrato per l'energia e il clima (PNIEC). La Politiche dell’Unione Europea proseguirà il confronto sulla legge di delegazione europea 2018.

L’Aula della Camera 

Nell’arco di questa settima, l’Assemblea della Camera si confronterà sul decreto per l’ordine e sicurezza pubblica, sulla pdl per l’utilizzo dei defibrillatori semiautomatici e automatici in ambiente extraospedaliero; sulla proposta di legge costituzionale relativo l’elettorato per l'elezione del Senato, sulla proposta di legge di modifica del Codice della strada e sulle mozioni in materia di politiche urbane e riqualificazione delle periferie. A seguire esaminerà la pdl per la promozione e il sostegno della lettura e documenti relativi al conto consultivo e progetto di bilancio della Camera per l'anno finanziario 2019. A seguire si confronterà sulla pdl per l'attribuzione a soggetti pubblici della proprietà della Banca d'Italia, sulla pdl di modifiche al codice della strada e sulla proposta di legge per il contrasto della violenza in occasione di manifestazioni sportive. Come di consueto mercoledì alle 15 le interrogazioni a risposta immediata e venerdì alle 9.30 le interpellanze urgenti.

Le Commissioni della Camera

La Commissione Affari costituzionali, in sede riunita con la Giustizia, si confronterà sullo schema di decreto legislativo sul codice della giustizia contabile; mentre con la Cultura ascolterà i rappresentanti delle Leghe calcio nazionale professionisti di serie A e di serie B, della Lega italiana calcio professionistico, della Federazione italiana giuoco calcio (FGCI) e del CONI, nell'ambito dell'esame dello schema di decreto del Ministro dell'interno sull’organizzazione e servizio degli steward negli impianti sportivi. La Giustizia, la Affari Sociali, svolgerà alcune audizioni sulla pdl per la prevenzione e contrasto del fenomeno del bullismo e sulle misure rieducative dei minori.

La Commissione Bilancio esaminerà il decreto, approvato la settimana scorsa dal Senato, per il miglioramento dei saldi di finanza pubblica. La Finanze svolgerà diverse audizioni nell’ambito dell’esame della pdl per l’istituzione dell'imposta municipale sugli immobili, la cosiddetta nuova IMU. La Cultura esaminerà la pdl per il reclutamento e lo stato giuridico dei ricercatori universitari e degli Enti di ricerca e sulla pdl relativa all’accesso ai corsi universitari.  

La Commissione Ambiente svolgerà diverse audizioni sulla proposta di legge sull'impiego di unità da pesca per la raccolta dei rifiuti solidi dispersi in mare e per la tutela dell'ambiente marino. Domani alle 14 ascolterà i rappresentanti del Consorzio nazionale imballaggi (CONAI) e dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI) nell’ambito dell’indagine conoscitiva sui rapporti convenzionali tra il Consorzio nazionale imballaggi (CONAI) e l'ANCI, alla luce della nuova normativa in materia di raccolta e gestione dei rifiuti da imballaggio. Sul medesimo tema mercoledì alle 14 ascolterà i rappresentanti dell'Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente (ARERA).

La Trasporti ascolterà i rappresentanti di Eolo Spa e della Fondazione Ugo Bordoni nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulle nuove tecnologie delle telecomunicazioni, con particolare riguardo alla transizione verso il 5G e alla gestione dei big data, e audirà l'Amministratore delegato di RFI, Maurizio Gentile, sul Piano di RFI di abbattimento e contenimento del rumore. In sede riunita con la Cultura, si confronterà sulla pdl per l’istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sulla diffusione intenzionale e massiva di informazioni false attraverso la rete internet e sul diritto all'informazione e alla libera formazione dell'opinione pubblica. 

La Attività Produttive, domani alle 12, ascolterà i rappresentanti di rappresentanti di Confindustria energia, di Energia da biomasse solide (EBS) e di Federmetano sulle prospettive di attuazione e di adeguamento della Strategia Energetica Nazionale al Piano Nazionale Energia e Clima per il 2030. Mercoledì 14.15, sul medesimo tema, audirà i rappresentanti di ITW LKW Geotermia Italia, di Imprese gas (IGAS) e di Energoclub. Si confronterà poi sulle risoluzioni sulle iniziative urgenti in favore del settore della distribuzione dei carburanti. 

La Lavoro svolgerà diverse audizioni sulla pdl sulla sicurezza sul lavoro e la determinazione dei premi per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali. La Affari Sociali esaminerà lo schema di decreto del Presidente della Repubblica sulle prescrizioni tecniche relative agli esami effettuati su tessuti e cellule umani, la pdl sull’utilizzo dei defibrillatori semiautomatici e svolgerà delle audizioni sui fondi integrativi del Servizio sanitario nazionale. Si confronterà poi sulle risoluzioni sui disturbi dello spettro autistico e sulla tutela della salute mentale.

Infine la Commissione Agricoltura svolgerà alcune audizioni sulla riorganizzazione dell'Agenzia per le erogazioni in agricoltura (AGEA) ed alcune sulla pdl per la valorizzazione della produzione enologica e gastronomica italiana; si confronterà sullo schema di decreto ministeriale per la salvaguardia dei vigneti eroici o storici.

Nomos Centro Studi Parlamentari è una delle principali realtà italiane nel settore delle Relazioni Istituzionali - Public AffairsLobbying e Monitoraggio Parlamentare e Legislativo