L’Aula del Senato 

L’Aula del Senato tornerà a riunirsi alle 16.00 per la discussione del decreto sulla disciplina delle intercettazioni e per le elezioni di due componenti del Collegio del Garante per la protezione dei dati personali e di due dell'Autorità per le garanzie nelle Comunicazioni. A seguire discuterà il decreto legge per l'istituzione del Ministero dell'istruzione e del Ministero dell'università e della ricerca. Mercoledì alle 9.30 ascolterà le comunicazioni del Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte in vista del Consiglio europeo straordinario del 20 febbraio 2020 e, come di consueto, giovedì alle 15.00 svolgerà le interrogazioni a risposta immediata. 

Le Commissioni del Senato 

Per quanto riguarda le Commissioni, la Affari Costituzionali esaminerà il disegno di legge costituzionale sulla priorità di esercizio dell'azione penale. La Giustizia concluderà il dibattito sul decreto intercettazioni e con la Finanze si confronterà sul ddl di riforma della giustizia tributaria e sullo schema di decreto legislativo relativo ai meccanismi di risoluzione delle controversie in materia fiscale nell'Unione europea. La Finanze esaminerà e svolgerà diverse audizioni sul ddl per la riduzione della pressione fiscale sul lavoro dipendente, e lo schema di decreto legislativo sugli obblighi in materia di imposta sul valore aggiunto per le prestazioni di servizi e le vendite a distanza di beni. La Commissione Istruzione concluderà l’esame del decreto legge per l'istituzione del Ministero dell'istruzione e del Ministero dell'università e della ricerca. Mercoledì alle 20.00, con la rispettiva della Camera, ascolterà il Ministro dell'istruzione Lucia Azzolina sulle linee programmatiche del suo dicastero. 

La Lavori pubblici esaminerà lo schema di aggiornamento 2018-2019 del Contratto di programma - parte investimenti 2017-2021 tra il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti e Rete ferroviaria italiana, lo schema di decreto legislativo per sostenere una riduzione delle emissioni più efficace sotto il profilo dei costi e promuovere investimenti a favore di basse emissioni di carbonio, e lo schema di decreto legislativo sulla prestazione energetica nell'edilizia e sull'efficienza energetica. La Commissione Agricoltura ascolterà i rappresentanti delle organizzazioni sindacali del settore agricolo in relazione all'affare assegnato sulle problematiche concernenti i consorzi di bonifica e d’irrigazione; esaminerà, in sede di comitato ristretto, il ddl sulla produzione e commercializzazione dei tartufi, il disegno di legge sull’agricoltura biologica e il ddl per la definizione della relazione tecnica del tecnologo alimentare. A seguire si confronterà sull’affare assegnato relativo alle nuove biotecnologie in agricoltura. Con la Territorio, riprenderà il ddl sul consumo di suolo. 

L’Industria ascolterà i rappresentanti dell’Associazione nazionale filiera industria automobilistica (ANFIA) e dell’Unione nazionale rappresentanti autoveicoli esteri (UNRAE) sull’affare assegnato relativo al settore dell'automotive italiano e le implicazioni in termini di competitività conseguenti alla transizione alla propulsione elettrica. Svolgerà poi diverse audizioni sullo schema di decreto legislativo sulle norme comuni per il mercato interno del gas naturale e lo schema di decreto legislativo sull'efficienza energetica. La Lavoro ascolterà il professor Alessandro Cicolin sull’affare assegnato riguardante la salute e la sicurezza del personale del comparto ferroviario, esaminerà il ddl sul caregiver familiare e il disegno di legge relativo all’assegno personale di cura per le persone con disabilità. Con la Affari sociali, esaminerà lo schema di decreto legislativo per la protezione dei lavoratori contro i rischi derivanti da un'esposizione ad agenti cancerogeni e mutageni durante il lavoro. 

La Commissione Affari Sociali esaminerà il ddl per il riconoscimento della guarigione e la piena cittadinanza delle persone con epilessia, e lo schema di decreto legislativo sulle norme fondamentali di sicurezza relative alla protezione contro i pericoli derivanti dall’esposizione alle radiazioni ionizzanti. La Territorio si esprimerà sul disegno di legge del ministro dell’Ambiente per il recupero dei rifiuti in mare e nelle acque interne e per la promozione dell’economia circolare, e sullo schema di decreto legislativo sulla restrizione dell’uso di determinate sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche. Infine la Politiche dell’UE inizierà l’esame della relazione programmatica sulla partecipazione dell'Italia all'Unione europea per l'anno 2020. 

L’Aula della Camera 

Nell’arco di questa settimana, l’Aula della Camera esaminerà il decreto milleproroghe, sul quale con ogni probabilità il Governo porrà la questione di fiducia. A seguire si confronterà sulla proposta di legge di modifica del Codice della strada. Nella seduta di domani, alle 18.00, voterà per l'elezione di due componenti del Garante per la protezione dei dati personali e di due dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni; mercoledì alle 16.00 ascolterà le comunicazioni del Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte in vista del Consiglio europeo straordinario del 20 febbraio 2020. Come di consueto mercoledì alle 15.00 saranno discusse le interrogazioni a risposta immediata e venerdì alle 9.30 le interpellanze urgenti.

Le Commissioni della Camera

Per quanto riguarda le Commissioni, la Giustizia svolgerà diverse audizioni sulle pdl per le modifiche al Codice penale in materia di violenza o discriminazione per motivi di orientamento sessuale o identità di genere, alcune altre sulla proposta di legge sulla prescrizione del reato e la pdl su traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti o psicotrope nei casi di lieve entità. Dopo le forti tensioni della settimana scorsa, esaminerà poi la pdl sulla prescrizione del reato. Con la Finanze, si confronterà sullo schema di decreto legislativo relativo ai meccanismi di risoluzione delle controversie in materia fiscale nell'Unione europea; con la Affari Sociali sulla pdl per l’istituzione di una Commissione d’inchiesta sulle attività connesse alle comunità di tipo familiare che accolgono minori e sulla pdl per la sicurezza degli esercenti le professioni sanitarie e socio-sanitarie nell'esercizio delle loro funzioni.

La Esteri, in sede riunita con la Politiche dell’UE, ascolterà l'Ambasciatore del Regno Unito in Italia Jill Morris sui negoziati relativi alla Brexit e sul loro impatto per l'Italia. La Finanze svolgerà audizioni sulla pdl per la detrazione delle spese per l'acquisto di dispositivi di protezione individuale dei conducenti e dei passeggeri di motocicli e ciclomotori e, con la Trasporti, esaminerà le risoluzioni sulla procedura avviata dalla Commissione europea sul trattamento fiscale delle Autorità di sistema portuale.  La Commissione Cultura, con la Trasporti, discuterà l’istituzione di una Commissione parlamentare d'inchiesta sulla diffusione intenzionale, seriale e massiva di informazioni false. La Commissione Ambiente svolgerà delle audizioni sulle pdl in favore dei familiari delle persone decedute a seguito degli eventi sismici che hanno interessato Abruzzi, Lazio, Marche e Umbria, e alcune sulle problematiche relative alla raccolta e gestione dei rifiuti nella capitale. Proseguirà poi le audizioni per la salvaguardia di Venezia e della sua laguna, ed esaminerà lo schema di decreto legislativo sulla restrizione dell'uso di determinate sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche. 

La Trasporti esaminerà lo schema di aggiornamento 2018-2019 del contratto di programma 2017-2021-parte investimenti tra il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti e Rete ferroviaria italiana Spa; mercoledì alle 14.30 ascolterà la Ministra per l'innovazione tecnologica e la digitalizzazione Paola Pisano sulla strategia per l'innovazione tecnologica e la digitalizzazione del Paese. La Commissione Attività Produttive svolgerà delle audizioni sullo schema di decreto legislativo relativa alle norme comuni per il mercato interno del gas naturale e ascolterà i rappresentanti di ANCD-CONAD sugli sviluppi della vicenda relativa all'acquisizione del gruppo Auchan. Esaminerà poi lo schema di decreto legislativo sulla prestazione energetica nell'edilizia, la direttiva 2012/27/UE sull'efficienza energetica e la pdl per la promozione delle start-up e delle piccole e medie imprese innovative mediante agevolazioni fiscali, incentivi agli investimenti e all'occupazione e misure di semplificazione. 

La Lavoro svolgerà alcune audizioni sulla pdl per la regolarizzazione della posizione assicurativa dei dipendenti dei partiti politici, delle organizzazioni sindacali e delle associazioni di tutela e rappresentanza della cooperazione, e alcune altre sulle pdl per la prevenzione e il contrasto delle molestie morali e delle violenze psicologiche in ambito lavorativo. Infine esaminerà le proposte di legge per l'integrazione della composizione della Commissione medico-ospedaliera per il riconoscimento della dipendenza delle infermità da causa di servizio e le funzioni di rappresentanza dell'Unione nazionale mutilati per servizio. La Affari Sociali ascolterà alcuni esperti sulle risoluzioni volte al riordino della pet therapy e alcune sulle risoluzioni per la prevenzione, diagnosi e cura della sindrome delle apnee ostruttive del sonno; esaminerà lo schema di decreto legislativo sulle norme fondamentali di sicurezza relative alla protezione contro i pericoli derivanti dall’esposizione alle radiazioni ionizzanti. la selezione programmatica sulla partecipazione dell'Italia all'Unione europea nell'anno 2020 e il programma di lavoro della Commissione per il 2020 Un'Unione più ambiziosa

La Commissione Agricoltura esaminerà le pdl relative all’agricoltura contadina, le pdl per la valorizzazione della produzione enologica e gastronomica italiana e le pdl il riconoscimento al pomodoro San Marzano dell'agro sarnese-nocerino della denominazione di origine protetta. Esaminerà poi lo schema di decreto ministeriale per l'indicazione obbligatoria del luogo di provenienza nell'etichetta delle carni suine trasformate. La Politiche dell’UE svolgerà delle audizioni nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulle politiche dell'Unione europea per l'attuazione dell'Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile ed esaminerà la relazione programmatica sulla partecipazione dell'Italia all'Unione europea nell'anno 2020 e il Programma di lavoro della Commissione per il 2020: “Un'Unione più ambiziosa”. 



SEGUICI SU TELEGRAM

icon-telegram.png

Nomos Centro Studi Parlamentari è una delle principali realtà italiane nel settore delle Relazioni IstituzionaliPublic Affairs, Lobbying e Monitoraggio Legislativo e Parlamentare 

Se vuoi conoscere in tempo reale tutto il monitoraggio parlamentare senza perderti nessun nostro aggiornamento seguici sul nostro canale Telegram