L’Aula del Senato 

L’Aula del Senato tornerà a riunirsi mercoledì alle 9.30 per la discussione del decreto legge, già approvato dalla Camera, per il contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 e successivamente per l’esame del decreto per la riduzione della pressione fiscale sul lavoro dipendente.

Le Commissioni del Senato 

Per quanto riguarda le Commissioni, la Affari Costituzionali esaminerà la proposta di legge per l'individuazione delle priorità di esercizio dell'azione penale e, con la Giustizia, esaminerà la pdl per la prevenzione e contrasto del fenomeno del bullismo e le misure rieducative dei minori. La Giustizia esaminerà la proposta di legge delega al Governo per l'efficienza del processo civile e per la revisione della disciplina degli strumenti di risoluzione alternativa delle controversie, lo schema di decreto legislativo relativo alla lotta contro la frode che lede gli interessi finanziari dell'Unione mediante il diritto penale e lo schema di decreto ministeriale per il conseguimento e il mantenimento del titolo di avvocato specialista. Con la Finanze si confronterà sul ddl di riforma della giustizia tributaria e sullo schema di decreto legislativo relativo ai meccanismi di risoluzione delle controversie in materia fiscale nell'Unione europea. 

Domani alle 12.30 la Commissione Esteri e Politiche dell’UE, in sede congiunta con le rispettive della Camera, ascolteranno le comunicazioni del Ministro per gli affari europei Vincenzo Amendola sugli esiti del Consiglio europeo straordinario del 20 febbraio 2020. La Finanze esaminerà il ddl per la riduzione della pressione fiscale sul lavoro dipendente, lo schema di decreto legislativo sugli obblighi in materia d’imposta sul valore aggiunto per le prestazioni di servizi e le vendite a distanza di beni, e lo schema di decreto legislativo sullo scambio automatico obbligatorio d’informazioni nel settore fiscale relativamente ai meccanismi transfrontalieri soggetti all'obbligo di notifica. La Commissione Istruzione, mercoledì alle 20.00, con la rispettiva della Camera, ascolterà il Ministro dell'istruzione Lucia Azzolina sulle linee programmatiche del suo dicastero.

La Lavori pubblici esaminerà lo schema di aggiornamento 2018-2019 del Contratto di programma - parte investimenti 2017-2021 tra il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti e Rete ferroviaria italiana, svolgerà alcune audizioni e si confronterà sul ddl relativo agli interventi per il territorio di Savona a seguito degli eccezionali eventi atmosferici del mese di novembre 2019. In sede riunita con l’Industria si confronterà sulla proposta di indagine conoscitiva sull'intelligenza artificiale. La Commissione Agricoltura svolgerà diverse audizioni sugli Atti europei per la nuova politica agricola comune - PAC 2021-2027, esaminerà, in sede redigente, il ddl sulla produzione e commercializzazione dei tartufi e il disegno di legge sull’agricoltura biologica; proseguirà il confronto sull’affare assegnato relativo alle nuove biotecnologie in agricoltura, a quello sulle problematiche della filiera bufalina e sul ddl cosiddetto salva mare. Con al Territorio proseguirà il confronto sul ddl per limitare il consumo di suolo.

L’Industria esaminerà lo schema di decreto legislativo sulle norme comuni per il mercato interno del gas naturale e lo schema di decreto legislativo sull'efficienza energetica; su quest’ultimo provvedimento domani alle 14.15 ascolterà i rappresentanti del Gestore dei servizi energetici (GSE). Giovedì, nell’ambito dell’affare assegnato sulla razionalizzazione, la trasparenza e la struttura di costo del mercato elettrico e sugli effetti in bolletta in capo agli utenti, ascolterà i rappresentanti di Confcommercio. La Lavoro, domani alle 12.00, ascolterà la Ministra del lavoro e delle politiche sociali Nunzia Catalfo sugli indirizzi generali del suo Dicastero. La Affari Sociali esaminerà il decreto coronavirus. La Territorio esaminerà lo schema di decreto legislativo sulla restrizione dell’uso di determinate sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche e lo schema di decreto legislativo per la riduzione delle emissioni più efficace sotto il profilo dei costi e per promuovere investimenti a favore di basse emissioni di carbonio. Infine la Politiche dell’UE si confronterà sulla relazione programmatica sulla partecipazione dell'Italia all'Unione europea per l'anno 2020 e sulla Legge di delegazione europea 2019. 

L’Aula della Camera 

Nell’arco di questa settimana, l’Aula della Camera esaminerà il decreto, già approvato dal Senato, per l'istituzione del Ministero dell'istruzione e del Ministero dell'università e della ricerca, e la mozione per promuovere la parità di genere e prevenire e contrastare la violenza contro le donne. Come di consueto mercoledì alle 15.00 svolgerà le interrogazioni a risposta immediata e giovedì alle 9.30 le interpellanze urgenti.

Le Commissioni della Camera

Per quanto riguarda le Commissioni, la Affari Costituzionali proseguirà il ciclo di audizioni in materia di disciplina dell'attività di rappresentanza d’interessi; esaminerà il decreto per l'istituzione del Ministero dell'istruzione e del Ministero dell'università e della ricerca e svolgerà diverse audizioni sulle pdl per le nuove norme per la promozione del regolare soggiorno e dell'inclusione sociale e lavorativa di cittadini stranieri non comunitari. A seguire effettuerà delle audizioni sulle pdl relative alle nuove norme sulla cittadinanza ed esaminerà la proposta di legge costituzionale per l'elezione diretta del Presidente della Repubblica. Infine svolgerà diverse audizioni nell'ambito dell'esame della proposta per la soppressione dei collegi uninominali e di soglie di accesso alla rappresentanza nel sistema di elezione della Camera e del Senato, nonché di delega al Governo per la determinazione dei collegi elettorali plurinominali. 

La Giustizia, con la Finanze, si confronterà sullo schema di decreto legislativo per l'incoraggiamento dell'impegno a lungo termine degli azionisti e la disciplina del sistema di governo societario, e con la Affari Sociali sulle pdl sulla sicurezza per gli esercenti le professioni sanitarie e socio-sanitarie nell'esercizio delle loro funzioni. La Esteri ascolterà i rappresentanti dell'Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI) sull'azione internazionale dell'Italia per l'attuazione dell'Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile e l'efficacia del quadro normativo nazionale e del sistema italiano di cooperazione. La Bilancio si confronterà sulla relazione sugli indicatori di benessere equo e sostenibile 2020. La Finanze esaminerà lo schema di decreto legislativo sullo scambio automatico obbligatorio di informazioni nel settore fiscale relativamente ai meccanismi transfrontalieri soggetti all'obbligo di notifica e lo schema di decreto ministeriale per l'individuazione delle manifestazioni da abbinare alle lotterie nazionali da effettuare nell'anno 2020.  

La Commissione Cultura domani alle 18.30 ascolterà il Ministro per il Sud e la coesione territoriale Giuseppe Luciano Calogero Provenzano sui divari territoriali nell'istruzione e, con la Trasporti, svolgerà diverse audizioni nell’ambito della Commissione parlamentare d'inchiesta sulla diffusione intenzionale, seriale e massiva d’informazioni false. La Commissione Ambiente esaminerà lo schema di decreto legislativo relativo sulla restrizione dell'uso di determinate sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche. La Trasporti giovedì alle 8.30 ascolterà il Ministro per il Sud e la coesione territoriale Giuseppe Provenzano nell'ambito dell'esame dello schema di aggiornamento 2018-2019 del contratto di programma 2017-2021 - Parte investimenti tra il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti e Rete ferroviaria italiana Spa.

La Commissione Attività Produttive svolgerà diverse audizioni sullo schema di decreto legislativo sulla prestazione energetica nell'edilizia e la direttiva 2012/27/UE sull'efficienza energetica e, assieme all’Industria del Senato, ascolterà i rappresentanti dell'Autorità di regolazione per energia reti e ambiente (ARERA) sullo schema di decreto legislativo relativo alle norme comuni per il mercato interno del gas naturale. La Lavoro svolgerà alcune audizioni sulla pdl in materia di rappresentanza sindacale nei luoghi di lavoro, esaminerà le risoluzioni per il riconoscimento dei benefici previdenziali in favore di lavoratori esposti all'amianto ed esaminerà le pdl sulla situazione del personale.

La Affari Sociali svolgerà alcune audizioni sullo schema di decreto legislativo che stabilisce norme fondamentali di sicurezza relative alla protezione contro i pericoli derivanti dall'esposizione alle radiazioni ionizzanti, proseguirà l’esame delle pdl per il sostegno della ricerca e della produzione dei farmaci orfani e della cura delle malattie rare, e si confronterà sulle pdl per la promozione della piena partecipazione delle persone sorde alla vita collettiva e il riconoscimento della lingua italiana dei segni. La Commissione Agricoltura esaminerà la pdl per la semplificazione e l'accelerazione dei procedimenti amministrativi nelle materie dell'agricoltura e della pesca nonché di delega al Governo per il riordino e la semplificazione della normativa in materia di pesca e acquacoltura, la pdl sull’agricoltura contadina e le disposizioni per la valorizzazione della produzione enologica e gastronomica italiana. La Politiche dell’UE, con la Bilancio, esaminerà diversi Atti europei come la comunicazione sul quadro finanziario pluriennale 2021-2027 e la proposta di regolamento del Consiglio che stabilisce il quadro finanziario pluriennale 2021-2027. 

 



SEGUICI SU TELEGRAM

icon-telegram.png

Nomos Centro Studi Parlamentari è una delle principali realtà italiane nel settore delle Relazioni IstituzionaliPublic Affairs, Lobbying e Monitoraggio Legislativo e Parlamentare 

Se vuoi conoscere in tempo reale tutto il monitoraggio parlamentare senza perderti nessun nostro aggiornamento seguici sul nostro canale Telegram