L’Aula del Senato 

L’aula del Senato questa settimana non si riunirà. I lavori riprenderanno martedì 8 ottobre con l’esame del ddl per il distacco dei comuni di Montecopiolo e Sassofeltrio dalle Marche e il loro passaggio all’Emilia-Romagna. A seguire discuterà la Nota di aggiornamento del Documento di economia e finanza 2019, il decreto per la tutela del lavoro e per la risoluzione di crisi aziendali, la ratifica della Convenzione quadro del Consiglio d'Europa sul valore del patrimonio culturale, il ddl per l’istituzione di una Commissione parlamentare d’inchiesta sulla sicurezza e sullo sfruttamento del lavoro, e la mozione per l'istituzione di una Commissione straordinaria per il contrasto dei fenomeni d’intolleranza, razzismo, antisemitismo e istigazione all'odio e alla violenza. 

Le Commissioni del Senato

Per quanto riguarda le Commissioni, la Affari Costituzionali esaminerà il decreto per il trasferimento di funzioni e per la riorganizzazione di alcuni Ministeri, lo schema di decreto del Presidente della Repubblica per il riordino della struttura organizzativa delle articolazioni centrali e periferiche dell'Amministrazione della pubblica sicurezza, e svolgerà alcune audizioni nell’ambito dell’indagine conoscitiva sul fenomeno della prostituzione. Le Commissioni Esteri e Difesa si confronteranno sullo schema di decreto del Presidente del Consiglio dei ministri per la ripartizione delle risorse del fondo di finanziamento delle missioni internazionali per il 2019. 

La Finanze esaminerà lo schema di decreto legislativo relativo ai mercati degli strumenti finanziari, si confronterà sull’affare assegnato in merito all'aliquota IVA applicabile alle prestazioni didattiche finalizzate al conseguimento delle patenti di guida e sul ddl per la parità di accesso agli organi di società quotate. La Commissione Istruzione proseguirà il dibattito sullo schema di decreto ministeriale per il riparto del Fondo ordinario per gli enti e le istituzioni di ricerca per l'anno 2019. Mercoledì alle 14, in sede congiunta con la Cultura della Camera, ascolterà il Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo Dario Franceschini in merito alle linee programmatiche del Dicastero.

Mercoledì, la Lavori Pubblici ascolterà i rappresentanti di Sky, Chili e Linkem sul ddl per la trasparenza delle tariffe e dei prezzi applicati dagli operatori dei servizi di telefonia mobile. Nella giornata di giovedì svolgerà diverse audizioni sulla legge delega per il riordino delle disposizioni legislative in materia di trasporto aereo. L’Agricoltura esaminerà e ascolterà il dottor Paolo Carrà nell’ambito dell’esame della proposta della sua nomina a Presidente dell’Ente Nazionale Risi, svolgerà diverse audizioni sull’affare assegnato sulle problematiche riguardanti aspetti di mercato e tossicologici della filiera del grano duro e su quello relativo alle nuove biotecnologie in agricoltura. In sede riunita con la Territorio, riprenderà il ddl sul consumo di suolo. 

La Commissione Industria esaminerà lo schema di decreto ministeriale sulla ripartizione per l'anno 2019 del fondo derivante dalle sanzioni amministrative irrogate dall'Autorità garante della concorrenza e del mercato da destinare a iniziative a vantaggio dei consumatori e, assieme la Lavoro, esaminerà il decreto per la tutela del lavoro e per la risoluzione di crisi aziendali. La Territorio esaminerà il ddl per il potenziamento e la velocizzazione degli interventi di mitigazione del dissesto idrogeologico e la salvaguardia del territorio. 

L’Aula della Camera 

Nell’arco di questa settimana l’Assemblea della Camera esaminerà il decreto relativo alle disposizioni urgenti in materia di perimetro di sicurezza nazionale cibernetica, la legge di delegazione europea 2018 e discuterà la mozione per onorare la memoria di Antonio Megalizzi, tragicamente scomparso a seguito dell'attentato terroristico dell'11 dicembre 2018 a Strasburgo. A seguire si confronterà sul decreto per assicurare la continuità delle funzioni del Collegio del Garante per la protezione dei dati personali. Come di consueto martedì alle 11 svolgerà le interpellanze e interrogazioni, mercoledì alle 15.00 le interrogazioni a risposta immediata e venerdì alle 9.30 le interpellanze urgenti.

Le Commissioni della Camera

La Commissione Affari costituzionali esaminerà la proposta di legge costituzionale per la riduzione del numero dei parlamentari, svolgerà alcune audizioni sulle pdl relative ai conflitti d’interessi e discuterà la proposta di legge sulle nuove norme per la concessione della cittadinanza. In sede riunita con la Trasporti, esaminerà e svolgerà diverse audizioni sul decreto relativo alle disposizioni urgenti in materia di perimetro di sicurezza nazionale cibernetica. La Giustizia proseguirà il ciclo di audizioni sulla pdl per la prevenzione e il contrasto del fenomeno del bullismo; con l’Ambiente si confronterà sullo schema di decreto legislativo sulla disciplina sanzionatoria per la violazione delle disposizioni sui gas fluorurati a effetto serra e con la Affari Sociali dibatterà sulla proposta d’istituzione di una Commissione parlamentare d’inchiesta sulle attività connesse alle comunità di tipo familiare che accolgono minori.

Le Commissioni Esteri e Difesa si confronteranno sullo schema di decreto del Presidente del Consiglio dei ministri per la ripartizione delle risorse del fondo di finanziamento delle missioni internazionali per il 2019. La Finanze esaminerà e svolgerà alcune audizioni sulla proposta di legge per la definizione dei premi relativi all'assicurazione obbligatoria per i veicoli a motore. La Commissione Ambiente domani alle 11.30 ascolterà il Generale di Brigata Giuseppe Vadalà, Commissario straordinario per la realizzazione degli interventi necessari all'adeguamento alla normativa vigente delle discariche abusive presenti sul territorio nazionale; alle 12 ascolterà i rappresentanti dell’Unione Nazionale imprese recupero e riciclo maceri (UNIRIMA), di Legambiente, del Kyoto Club e di Confartigianato Imprese nell'ambito dell'indagine conoscitiva sulla normativa che regola la cessazione della qualifica di rifiuto (end of waste). Si confronterà poi sulla pdl per la promozione del recupero dei rifiuti in mare e per l'economia circolare, la cosiddetta legge salva mare. 

L’Attività Produttive ascolterà i rappresentanti di Assocostieri, della Federazione autonoma italiana benzinai (FAIB) e di Assopetroli–Assoenergia sulla risoluzione sulle iniziative in favore del settore della distribuzione dei carburanti. Mercoledì alle ascolterà i rappresentanti dell'Associazione italiana industria olearia (ASSITOL) e dell'Associazione nazionale costruttori edili (ANCE) nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulle prospettive di attuazione e di adeguamento della Strategia energetica nazionale al piano nazionale energia e clima per il 2030.

La Commissione Lavoro svolgerà diverse audizioni sulla pdl relativa all’accertamento della rappresentatività delle organizzazioni sindacali dei lavoratori e dei datori di lavoro privati, e sulle risoluzioni per la regolazione del rapporto di lavoro tramite piattaforma (gigworking). La Affari Sociali svolgerà diverse audizioni sulle pdl per contrastare il fenomeno dell'antibiotico-resistenza, sulle risoluzioni per garantire l'effettiva tutela della salute mentale e sulla pdl relativa alle attività funerarie, alla cremazione e alla conservazione o dispersione delle ceneri. L’Agricoltura ascolterà i rappresentanti dell'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (ISPRA) sulle risoluzioni per il contrasto alla diffusione della cimice marmorata asiatica.



SEGUICI SU TELEGRAM

icon-telegram.png

Nomos Centro Studi Parlamentari è una delle principali realtà italiane nel settore delle Relazioni IstituzionaliPublic Affairs, Lobbying e Monitoraggio Legislativo e Parlamentare 

Se vuoi conoscere in tempo reale tutto il monitoraggio parlamentare senza perderti nessun nostro aggiornamento seguici sul nostro canale Telegram