L’Aula del Senato

L’Assemblea del Senato tornerà a riunirsi alle 16.30 per l’esame del decreto per la proroga della dichiarazione dello stato di emergenza epidemiologica da COVID-19. Giovedì, alle 9.30, svolgerà il question time con la partecipazione dei Ministri per gli affari europei Vincenzo Amendola, dello sviluppo economico Stefano Patuanelli e delle infrastrutture e trasporti Paola De Micheli.

Le Commissioni del Senato

Per quanto riguarda le Commissioni, la Affari Costituzionali proseguirà il confronto sul decreto per la proroga della dichiarazione dello stato di emergenza epidemiologica da COVID-19, esaminerà il ddl sulle statistiche in tema di violenza di genere e svolgerà delle audizioni sull’affare assegnato relativo alle modalità più efficaci per l'esercizio delle prerogative costituzionali del Parlamento nell'ambito di un'emergenza dichiarata. La Difesa svolgerà diverse audizioni sulle attività delle strutture sanitarie delle Forze armate durante l'emergenza Covid. La Bilancio, in sede riunita con la Finanze, svolgerà diverse audizioni ed esaminerà il decreto per la tutela della salute e le misure di sostegno economico connesse all'emergenza COVID, il cosiddetto decreto ristoro. La Finanze si confronterà sulla proposta di indagine conoscitiva sulla riforma dell'imposta sul reddito delle persone fisiche e altri aspetti del sistema tributario. La Istruzione svolgerà di verse audizioni sulle misure di sostegno al settore dello spettacolo. La Lavori Pubblici ascolterà il Commissario straordinario per la realizzazione degli interventi urgenti di ripristino della funzionalità dell'impianto funiviario di Savona in concessione alla Società Funivie S.p.A e si confronterà sul disegno di legge per la trasparenza delle tariffe e dei prezzi applicati dagli operatori dei servizi di telefonia mobile.

La Agricoltura esaminerà il ddl, già approvato dalla Camera, sull’agricoltura con metodo biologico e l’Atto UE sulla produzione biologica, il ddl per la limitazione alla vendita sottocosto di prodotti agricoli e divieto di aste a doppio ribasso e dibatterà sull’affare assegnato relativo alle problematiche riguardanti gli aspetti di mercato e tossicologici della filiera del grano duro. Nei giorni a seguire effettuerà delle audizioni nell’ambito del ddl sulla produzione artigianale di grappe e acquaviti, alcune sull' affare assegnato sulle problematiche inerenti alla crisi delle filiere agricole causate dall’emergenza da COVID-19, alcune sull'affare assegnato sui danni causati all'agricoltura dall'eccessiva presenza della fauna selvatica e infine, con la rispettiva della Camera, ascolterà la Ministra delle politiche agricole alimentari e forestali Teresa Bellanova sullo stato dei negoziati relativi alla nuova politica agricola comune (PAC). La Attività produttive svolgerà diverse audizioni nell'ambito dell'affare assegnato sui sistemi di sostegno e di promozione dei servizi turistici e le filiere produttive associate alla valorizzazione del territorio. Esaminerà poi lo schema di decreto legislativo sulle per garantire la sicurezza dell'approvvigionamento di gas e quello che stabilisce gli obblighi di dovere e di diligenza nella catena di approvvigionamento per gli importatori dell'Unione di stagno, tantalio e tungsteno, dei loro minerali, e di oro, originari di zone di conflitto o ad alto rischio.

La Sanità ascolterà il Prof. Giorgio Parisi, Presidente dell'Accademia Nazionale dei Lincei, sul ricorso ai test e al tracciamento per il contenimento della pandemia di Covid-19, esaminerà le proposte per l’istituzione di una commissione d'inchiesta sul SSN e audirà i rappresentanti della Federazione Ordini Farmacisti Italiani (FOFI) e del Consiglio nazionale Ordine psicologi (CNOP) sull’affare assegnato per il potenziamento e riqualificazione della medicina territoriale nell'epoca post Covid. La Territorio ascolterà, domani alle 14.00, il Ministro dello sviluppo economico Stefano Patuanelli sugli aspetti d’interesse della Commissione relativi all'attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza e si confronterà sulla cosiddetta legge salva mare. Infine, la Politiche dell’Ue ascolterà il Direttore generale dell'Agenzia per la coesione territoriale Massimo Sabatini sull'affare assegnato sull'utilizzo dei fondi strutturali e d'investimento europei e sulla capacità di spesa e raggiungimento degli obiettivi.

L’Aula della Camera

Nell’arco di questa settimana l’Aula della Camera non esaminerà provvedimenti. Come di consueto, però, martedì alle 11.00 discuterà le interpellanze e le interrogazioni, mercoledì alle 15.00 le interrogazioni a risposta immediata e venerdì alle 9.30 le interpellanze urgenti. 

Le Commissioni della Camera

Per quanto riguarda le Commissioni, la Affari Costituzionali svolgerà diverse audizioni ed esaminerà il decreto relativo alle disposizioni urgenti in materia d’immigrazione, protezione internazionale e complementare, nonché misure in materia di divieto di accesso agli esercizi pubblici e ai locali di pubblico trattenimento, di contrasto all'utilizzo distorto del web e di disciplina del Garante nazionale dei diritti delle persone private della libertà personale. Riprenderà poi le audizioni sulle pdl per la disciplina dell'attività di rappresentanza d’interessi. La Giustizia riprenderà le audizioni nell'ambito dell'esame del disegno di legge di delega al Governo per l'efficienza del processo penale e disposizioni per la celere definizione dei procedimenti giudiziari pendenti presso le Corti d'appello, ed esaminerà la pdl in materia d’illeciti agro-alimentari. Con la Esteri si confronterà sulla proroga del termine per la conclusione dei lavori della Commissione parlamentare d’inchiesta sulla morte di Giulio Regeni. Con la Finanze svolgerà delle audizioni sull’Atto europeo per l’adozione del piano d'azione per una politica integrata dell'Unione in materia di prevenzione del riciclaggio di denaro e del finanziamento del terrorismo e riprenderà la discussione sull’istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sulla morte di David Rossi.

L’Esteri domani alle 11.30 ascolterà il Commissario europeo per l'economia Paolo Gentiloni Silveri sull'azione internazionale dell'Italia per l'attuazione dell'Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile. Con la Affari Sociali si confronterà sulla costituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sulle cause dello scoppio della pandemia di SARS-CoV-2 e sulla congruità delle misure adottate dagli Stati e dall'Organizzazione mondiale della sanità per evitarne la propagazione nel mondo. La Commissione Difesa, in sede riunita con la rispettiva del Senato, ascolterà il Capo di Stato Maggiore della Difesa Gen. Enzo Vecciarelli nell'ambito dell'esame del Documento Programmatico Pluriennale per il triennio. La Finanze delibererà l’avvio di un'indagine conoscitiva sulla riforma dell'imposta sul reddito delle persone fisiche e altri aspetti del sistema tributario.

La Cultura svolgerà diverse audizioni sulle risoluzioni su beni culturali e tecnologia digitale, esaminerà la pdl sull’intermediazione e gestione dei diritti d'autore e liberalizzazione del settore e con la Lavoro, svolgerà delle audizioni sul lavoro e previdenza nel settore dello spettacolo.  La Ambiente svolgerà diverse audizioni sulle misure di contrasto al dissesto idrogeologico, anche alla luce degli effetti causati dai recenti eventi metereologici nelle regioni settentrionali e si confronterà sulla risoluzione per il rafforzamento dell'istituto dei contratti di fiume. Con la Politiche dell’UE ascolterà sul medesimo tema il Presidente dell'Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) Giuseppe Busia.

La Trasporti svolgerà diverse audizioni sul libro Bianco sull'intelligenza artificiale ed esaminerà la pdl sulla disciplina del volo da diporto o sportivo, ascolterà i rappresentanti della Direzione VI - Interventi finanziari nell'economia del Dipartimento del Tesoro del Ministero dell'economia e delle finanze, nell'ambito della discussione della risoluzione sul contratto di servizio tra il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti e Trenitalia, ed esaminerà la pdl di modifica del Codice della strada. La Attività Produttive svolgerà diverse audizioni sul rilancio del commercio alla luce della crisi causata dall'emergenza epidemiologica, ascolterà i rappresentanti dell'Associazione italiana del private equity, venture capital, private debit (AIFI) nell'ambito dell'esame della proposta di legge per la promozione delle start-up e delle piccole e medie imprese innovative mediante agevolazioni fiscali, incentivi agli investimenti e all'occupazione e misure di semplificazione. Infine si confronterà sullo schema di decreto legislativo sulle per garantire la sicurezza dell'approvvigionamento di gas.

La Lavoro svolgerà delle audizioni nell'ambito della discussione congiunta delle risoluzioni sui sistemi di protezione sociale per i lavoratori e svolgerà alcune audizioni sulle pdl in materia di lavoro, occupazione e incremento della produttività. La Affari Sociali proseguirà l’audizione di Silvio Brusaferro, presidente dell'Istituto superiore di sanità, sul Rapporto dell'Istituto superiore di sanità e del Ministero della salute “Prevenzione e risposta a Covid-19: evoluzione della strategia e pianificazione nella fase di transizione per il periodo autunno-invernale” e sullo stato attuale del monitoraggio e del tracciamento dei contagi; proseguirà le audizioni sulle tematiche inerenti all'emergenza epidemiologica in atto, con particolare riferimento all'evoluzione della seconda ondata dell'epidemia. Proseguirà poi le audizioni sulla pdl di deleghe al Governo per il sostegno e la valorizzazione della famiglia e, in sede di comitato ristretto, esaminerà la pdl di disciplina delle attività funerarie, della cremazione e della conservazione o dispersione delle ceneri. Infine esaminerà la pdl sulle norme per il sostegno della ricerca e della produzione dei farmaci orfani e della cura delle malattie rare.

La Agricoltura ascolterà i  rappresentanti di Agrinsieme (Confagricoltura, Copagri, CIA, Alleanza delle cooperative italiane - agroalimentare), Coldiretti e Federalimentare nell'ambito dell'esame, in sede consultiva, del disegno di legge recante sulle nuove norme in materia di illeciti agro-alimentari, ascolterà i rappresentanti di Rete italiana politiche locali del cibo e di Italmercati nell'ambito dell'esame dell’atto UE “Una strategia dal produttore al consumatore per un sistema alimentare equo, sano e rispettoso dell'ambiente” e audirà i rappresentanti della Società incremento razze equine (SIRE) e di Federippodromi nell'ambito dell'esame della proposta di legge sulla disciplina dell'ippicoltura e di delega al Governo per l'adozione di disposizioni volte allo sviluppo del settore. Infine la Politiche dell’UE esaminerà la Legge di delegazione europea 2019-2020 e la relazione consuntiva sulla partecipazione dell'Italia all'Unione europea, riferita all'anno 2019.



 

 

 

Seguici su Telegram

icon-telegram.png

Nomos Centro Studi Parlamentari è una delle principali realtà italiane nel settore delle Relazioni IstituzionaliPublic Affairs, Lobbying e Monitoraggio Legislativo e Parlamentare 

Se vuoi conoscere in tempo reale tutto il monitoraggio parlamentare senza perderti nessun nostro aggiornamento seguici sul nostro canale Telegram