L’Aula del Senato

L’Assemblea del Senato tornerà a riunirsi domani alle 16.30 per la discussione del decreto sull’organizzazione e il funzionamento del Comitato olimpico nazionale italiano (CONI)

Le Commissioni del Senato

Per quanto riguarda le Commissioni, la Affari Costituzionali, con la Lavoro e le rispettive della Camera, alle 14.30 ascolterà le comunicazioni del Ministro per la pubblica amministrazione Renato Brunetta sulle linee programmatiche. A seguire esaminerà e svolgerà alcune audizioni sulla proposta di Piano nazionale di ripresa e resilienza, esaminerà lo schema di dpcm in materia di incidenti aventi impatto su reti, sistemi informativi e servizi informatici e misure per garantire elevati livelli di sicurezza, e si confronterà sul ddl relativo al quorum di validità delle elezioni comunali, il disegno di legge per l’istituzione di una commissione di inchiesta sulla diffusione di informazioni false e il ddl per l’equilibrio di genere nelle cariche pubbliche. La Giustizia esaminerà e svolgerà alcune audizioni sul Recovery plan e alcune sul ddl relativo alla malattia dei liberi professionisti. Con la Difesa esaminerà il ddl per l'introduzione nel codice penale militare di pace di fattispecie corrispondenti a quelle di violenza privata, violenza sessuale e atti persecutori; a seguire si occuperà del disegno di legge sulla Magistratura onoraria, del ddl di delega per la riforma del processo civile, e, con la Salute, svolgerà delle audizioni sullo schema di decreto legislativo sulla disciplina sanzionatoria per la violazione di disposizioni del regolamento europeo sui biocidi.

Alle 14.30 la Difesa, con la rispettiva della Camera, ascolterà il Ministro della difesa Lorenzo Guerini sulle linee programmatiche del suo Dicastero anche in relazione ai contenuti della Proposta di Piano nazionale di ripresa e resilienza. La Bilancio, con la Finanze, Politiche dell’Ue e le rispettive della Camera, alle 10.30 di oggi ascolterà sulla proposta di Piano nazionale di ripresa il Ministro dell'economia e delle finanze Daniele Franco e alle 16.00 il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega agli Affari europei Vincenzo Amendola. La Finanze, in sede congiunta con la rispettiva della Camera, svolgerà diverse audizioni nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulla riforma dell'Irpef. A seguire proseguirà il ciclo di audizioni sul Recovery plan. La Istruzione proseguirà il ciclo di audizioni sul Recovery plan e successivamente concluderà l’esame del decreto sull’organizzazione e il funzionamento del Comitato olimpico nazionale italiano (CONI). La Lavori Pubblici si confronterà sullo schema di decreto del Presidente del Consiglio dei ministri recante l'individuazione degli interventi infrastrutturali e sul Recovery plan. 

La Agricoltura domani alle 10.00 ascolterà comunicazioni del Ministro delle politiche agricole alimentari e Forestali Stefano Patuanelli sulle linee programmatiche del suo dicastero. A seguire svolgerà diverse audizioni sul Piano nazionale di ripresa e resilienza, esaminerà il ddl per la limitazione alla vendita sottocosto di prodotti agricoli e il divieto di aste a doppio ribasso, e si confronterà sull’affare assegnato relativo al fenomeno della cosiddetta moria del kiwi. L’Industria esaminerà il ddl per l'istituzione delle zone franche montane in Sicilia. La Lavoro svolgerà diverse audizioni sul Recovery plan, esaminerà la proposta di direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio relativa a salari minimi adeguati nell'Unione europea e giovedì alle 9.30 ascolterà le comunicazioni del Ministro del lavoro e delle politiche sociali Andrea Orlando sulle linee programmatiche del suo dicastero.

La Salute svolgerà diverse audizioni sul Piano nazionale di ripresa e resilienza ed alcune sul tema dei vaccini anti Covid-19. Giovedì alle 8.30, con la rispettiva della Camera, ascolterà le comunicazioni del Ministro della salute Roberto Speranza sulle linee programmatiche del suo dicastero. La Territorio svolgerà diverse audizioni sul Recovery plan. La Politiche dell’Ue con la Bilancio svolgerà diverse audizioni sulla proposta di Piano nazionale di ripresa e resilienza: nello specifico oggi ascolterà i rappresentanti Associazione Tortuga e il Prof. Leonardo Becchetti dell’Università Tor Vergata di Roma; domani sarà la volta del Prof. Sabino Cassese, del Prof. Massimiliano Marzo dell’Università di Bologna, del Prof. Avv. Mario Sanino, del dott. Emmanuele Massagli Presidente di Adapt, del dott. Daniel Gros del Centre for European Policy Studies, della Prof.ssa Alessandra Servidori, dell’Ing. Mauro Cappello, della Prof.ssa Antonella Sciarrone Alibrandi dell’Università Cattolica, di Confedilizia e Ance; nella giornata di giovedì del Prof. Salvatore Santangelo del Centro studi geopolitica di Tor Vergata e dei rappresentanti del Gruppo FS Spa, di Confturismo, di Confimi Industria, di Federturismo, di Federchimica, di Anac, di Assoconsult e di Re Mind Filiera Immobiliare. A seguire sarà la volta di Snam, Enel, Saipem, Italo, Acai, della Federazione Anima, Search On Media Group, Agid, dell’Ispettorato nazionale del lavoro e di Eurispes.

L’Aula della Camera

Nell’arco di questa settimana l’Aula della Camera esaminerà il decreto per il contenimento e prevenzione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 e per lo svolgimento delle elezioni per l'anno 2021, la proposta di Istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sulla morte di David Rossi, dei disegni di legge di ratifica di trattati internazionali tra cui spiccano quello della Carta istitutiva del Forum internazionale dell'Energia e dello Statuto dell'East Mediterranean Gas Forum (EMGF). A seguire si confronterà sulla relazione della Giunta per le autorizzazioni a procedere riferite all’on. Francesco Zicchieri (Lega) e all’ex deputato Stefano Esposito. Mercoledì alle 16.30 voterà per l'elezione di un Vicepresidente a seguito della nomina di Mara Carfagna a Ministro per il Sud e la coesione territoriale. Come di consueto mercoledì alle 15.00 svolgerà le interrogazioni a risposta immediata e venerdì alle 9.30 le interpellanze urgenti.

Le Commissioni della Camera

Per quanto riguarda le Commissioni, la Affari Costituzionali esaminerà il decreto per il riordino delle attribuzioni dei Ministeri; con la Trasporti, esaminerà lo schema di decreto del Presidente del Consiglio dei ministri recante regolamento in materia di notifiche degli incidenti aventi impatto su reti, sistemi informativi e servizi informatici, e la pdl sull’ordinamento e poteri della città di Roma, capitale della Repubblica. La Giustizia, con la Salute, esaminerà lo schema di decreto legislativo sulla disciplina sanzionatoria per la violazione delle disposizioni del regolamento europeo sui biocidi. Svolgerà poi delle audizioni sulla pdl per la tutela del rapporto tra detenute madri e figli minori ed esaminerà la pdl di modifica del codice penale in materia di circonvenzione di persone anziane. La Esteri svolgerà diverse audizioni sul Piano nazionale di ripresa e resilienza. La Difesa svolgerà delle audizioni nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulla pianificazione dei sistemi di difesa e sulle prospettive della ricerca tecnologica, della produzione e degli investimenti funzionali alle esigenze del comparto difesa.

La Finanze si confronterà sulla proposta di Piano nazionale di ripresa e resilienza e ascolterà i rappresentanti dell'Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni (IVASS) nell'ambito dell'esame della proposta di legge per la trasparenza nel settore dell'assicurazione obbligatoria per i veicoli a motore e per il contrasto dell'evasione dell'obbligo assicurativo. La Cultura si confronterà sulle pdl relative alla riorganizzazione del sistema di istruzione e formazione tecnica superiore. Mercoledì alle 13.30, con la rispettiva del Senato, ascolterà la Ministra dell'università e della ricerca Maria Cristina Messa sulle linee programmatiche del suo dicastero, anche in relazione ai contenuti della Proposta di Piano nazionale di ripresa e resilienza. La Ambiente, con la Trasporti, tornerà a confrontarsi sullo schema di decreto del Presidente del Consiglio dei ministri recante l'individuazione degli interventi infrastrutturali. La Trasporti esaminerà lo schema di Piano industriale della società Italia Trasporto Aereo Spa

La Lavoro proseguirà il ciclo di audizioni sulla risoluzione per l'applicazione della normativa in materia di contratti a tempo determinato introdotta dal cosiddetto decreto Dignità; ascolterà poi i rappresentanti di Anaepa Confartigianato edilizia, CNA Costruzioni e Alleanza delle cooperative italiane nell'ambito dell'esame della pdl per l'accesso anticipato al pensionamento per i lavoratori delle imprese edili e affini. La Affari Sociali svolgerà delle audizioni sulla pdl per l’introduzione sperimentale del metodo del budget di salute per la realizzazione di progetti terapeutici riabilitativi individualizzati; giovedì alle 13.00 ascolterà la Ministra per le disabilità Erika Stefani sulle linee programmatiche del suo dicastero anche in relazione ai contenuti della proposta di Piano nazionale di ripresa e resilienza. La Agricoltura svolgerà delle audizioni sulla pdl di delega al Governo per la disciplina dell'agricoltura multifunzionale e altre disposizioni per la promozione dell'imprenditoria e del lavoro femminile nel settore agricolo, ed esaminerà la pdl sull’agricoltura contadina. 



SEGUICI SU TELEGRAM

icon-telegram.png

Nomos Centro Studi Parlamentari è una delle principali realtà italiane nel settore delle Relazioni IstituzionaliPublic Affairs, Lobbying e Monitoraggio Legislativo e Parlamentare 

Se vuoi conoscere in tempo reale tutto il monitoraggio parlamentare senza perderti nessun nostro aggiornamento seguici sul nostro canale Telegram