payoff_header_new_en.gif

Log in
Facebook Twitter LinkedIn LinkedIn

La Settimana Parlamentare dal 17 al 21 luglio 2017

Questa settimana al Senato

L’Assemblea del Senato tornerà a riunirsi domani a partire dalle 11 per la discussione delle mozioni sulla proliferazione delle armi nucleari. Dalle 16.30 l’Aula di palazzo Madama riprenderà l’esame del decreto vaccini. Successivamente si confronterà sul ddl per il distacco del comune di Sappada dalla regione Veneto e relativa aggregazione alla regione Friuli-Venezia Giulia, sul delicatissimo ddl Ius Soli e sul ddl relativo alla delega al Governo per il codice dello spettacolo. Al termine è prevista la discussione del ddl sulla celebrazione duemila anni dalla morte di Ovidio, del ddl sui piccoli Comuni, del disegno di legge sullafornitura servizi rete internet, di quello sulla lingua italiana dei segni e infine del decreto per la crescita economica nel Mezzogiorno e della legge di delegazione europea per il 2016. Giovedì alle 14 il Parlamento si riunirà in seduta comune per l'elezione di un Giudice della Corte costituzionale.

Per quanto riguarda i lavori delle Commissioni, la Affari Costituzionali si confronterà sul disegno di legge relativo alle segnalazioni di reati o irregolarità nel lavoro pubblico o privato e a quello sulla trasparenza partiti politici. In sede riunita con la Lavoro, proseguirà l’esame del disegno di legge sulla regolamentazione dello sciopero dei trasporti pubblici. La Commissione Giustizia proseguirà l’esame del ddl sul reato di diffamazione e, in sede riunita con la Industria, ascolterà diversi esperti sul ddl in tema di class action.

La Commissione Bilancio inizierà l’esame degli emendamenti al decreto per la crescita economica nel Mezzogiorno. La Commissione Finanze proseguirà il ciclo di audizioni nell’ambito dell’indagine conoscitiva per l'istruttoria delle proposte legislative dell'Unione europea in materia creditizia (“Pacchetto bancario”) e domani alle 15 ascolterà il Ministro dell’economia Pier Carlo Padoan. Successivamente si confronterà sul decreto, approvato la settimana scorsa dalla Camera, per la liquidazione coatta amministrativa di Banca Popolare di Vicenza e di Veneto Banca.

La Commissione Istruzione giovedì alle 8.30 ascolterà il Presidente del CONI sull'Atto comunitario relativo al Piano di lavoro dell'UE per lo sport 2014-2017. La Commissione Lavori pubblici svolgerà diverse audizioni sulle recenti modifiche legislative nel settore del trasporto pubblico locale, ascolterà i rappresentanti di Unrae e Federauto - Aiscat sugli Atti europei relativi agli autoveicoli pesanti adibiti al trasporto di merci su strada. In sede riunita con la Commissione Territorio proseguirà il ciclo di audizioni sull’affare assegnato relativo alla mobilità sostenibile, e con l’Industria ascolterà i rappresentanti dell'AGCOM in merito ai recenti sviluppi del piano di realizzazione della rete della banda larga e ultralarga, anche sotto i profili della competitività del Paese e della concorrenza.

La Commissione Agricoltura si confronterà sul disegno di legge sulla disciplina dell'attività enoturistica, sull’affare assegnato relativo alle nuove tecnologie in agricoltura e sul ddl, già approvato dalla Camera, sulle produzioni biologiche. La Commissione Industria riprenderà l’esame del ddl concorrenza. In sede riunita con la Territorio, esaminerà lo schema decreto legislativo sulla sicurezza degli impianti nucleari e si confronterà sull’affare assegnato relativo alle asimmetrie competitive per l'industria europea.

La Commissione Lavoro proseguirà il ciclo di audizioni con i rappresentanti di Inail e Inapp sull'affare assegnato in tema d'impatto sul mercato del lavoro della quarta rivoluzione industriale. La Commissione Territorio si confronterà sul ddl, già approvato dalla Camera, relativo alle aree protette e svolgerà diverse audizioni sugli incendi che hanno interessato il territorio nazionale, con particolare riferimento alla Sicilia e al Parco nazionale del Vesuvio.

Questa settimana alla Camera

Per quanto riguarda l’altro ramo del Parlamento, nell’arco di questa settimana l’Assemblea della Camera affronterà la proposta di legge sulle misure per la prevenzione della radicalizzazione e dell'estremismo violento di matrice jihadist, le mozioni sulla trasparenza dei contratti derivati stipulati dal Ministero dell'economia e delle finanze, e la Relazione programmatica sulla partecipazione dell'Italia all'Unione europea riferita all'anno 2017 e sul Programma di lavoro della Commissione per il 2017, predisposta dalla Commissione Politiche dell’Unione Europea.

Successivamente saranno discusse la Legge europea 2017, la proposta di legge per l’abolizione dei vitalizi e sulla nuova disciplina dei trattamenti pensionistici dei membri del Parlamento e dei consiglieri regionali, e la pdl sul reato di propaganda del regime fascista e nazifascista. A seguire saranno discusse le mozioni relative all'applicazione della cosiddetta direttiva Bolkestein, la relazione sul fenomeno della contraffazione sul web approvata dalla Commissione parlamentare d'inchiesta sui fenomeni della contraffazione, della pirateria in campo commerciale e del commercio abusivo, le mozioni sulla raccolta e donazione dei farmaci non utilizzati, la pdl per la modifica dei limiti al rinnovo dei mandati degli organi del Comitato olimpico nazionale italiano (CONI) e del Comitato paralimpico (CIP) e le mozioni sulla crisi nello Yemen, con particolare riferimento all'emergenza umanitaria e all'esportazione di armi verso i Paesi coinvolti nel conflitto.

Martedì alle 11 sono previste leinterpellanze e interrogazioni; alle 14 è prevista un'informativa urgente del Ministro degli esteri sulla situazione in Venezuela. Mercoledì alle 15 ci saranno le interrogazioni a risposta immediata, venerdì alle 9.30 saranno discusse le interpellanze urgenti.

Quanto ai lavori delle Commissioni, la Affari costituzionali esaminerà e svolgerà diverse audizioni sulla pdl per la modifica del Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli Enti locali e si confronterà sulla pdl per l’acquisto di veicoli di servizio elettrici da parte delle Pubbliche Amministrazioni. Ascolterà diversi esperti nell'ambito dell'esame delle proposte di legge per assicurare l'equità nei trattamenti previdenziali e assistenziali. La Commissione Giustizia si confronterà sulla pdl per la tutela degli animali e su quella relativa al nuovo Codice Antimafia; in sede riunita con la Affari sociali, proseguirà l’esame, in sede di comitato ristretto, della pdl per la legalizzazione della coltivazione, della lavorazione e della vendita della cannabis e dei suoi derivati.

La Commissione Esteri ascolterà il Presidente dell'Istituto nazionale di previdenza sociale (INPS) Tito Boeri nell’ambito del Comitato per gli italiani all’estero e audirà i rappresentanti di Eni sull’indagine conoscitiva relativa alla strategia italiana per l'Artico. La Commissione Finanze esaminerà la pdl per l'estinzione agevolata dei debiti pregressi insoluti delle persone fisiche e delle piccole e medie imprese verso gli Istituti di credito, ascolterà i rappresentanti di Eni sulle risoluzioni sugli interventi in materia fiscale, assicurativa e finanziaria sulle tematiche ambientali. In sede riunita con la Attività produttive, riprenderà l’esame della pdl per il riordino della normativa relativa alle concessioni demaniali marittime, lacuali e fluviali a uso turistico-ricreativo.

La Commissione Cultura esaminerà il documento conclusivo dell’indagine conoscitiva sulla bigliettazione degli spettacoli dal vivo e quello sull'edilizia scolastica in Italia. La Commissione Ambiente, in sede riunita con la Attività Produttive, esaminerà lo schema di decreto legislativo sulla sicurezza degli impianti nucleari. La Commissione Trasporti proseguirà l’esame della pdl per la riforma del Codice della strada. Mercoledì alle 14, in sede riunita con la Attività produttive, ascolterà il Ministro dei trasporti Graziano Delrio sulle prospettive di soluzione della crisi di Alitalia.

La Commissione Attività produttive ascolterà il Presidente di Federbeton Sergio Crippa sulla situazione produttiva nel settore delle costruzioni, si confronterà sugli Atti europei relativi al mercato interno dell'energia elettrica, alla preparazione dai rischi nel settore dell'energia elettrica, all’istituzione dell'Agenzia dell'Unione europea per la cooperazione fra i regolatori nazionali dell'energia e alle norme comuni per il mercato interno dell'energia elettrica. Domani alle 14 ascolterà l'amministratore delegato di ENI Claudio Descalzi sul Piano strategico 2017-2020; giovedì svolgerà diverse audizioni nell'ambito dell'esame della proposta di Direttiva che conferisce alle Autorità garanti della concorrenza degli Stati membri poteri di applicazione più efficace e assicura il corretto funzionamento del mercato interno.

La Commissione Lavoro proseguirà il ciclo di audizioni sulle proposte di legge relative all'ordinamento e alla struttura organizzativa dell'Istituto nazionale della previdenza sociale e dell'Istituto nazionale per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro. In sede riunita con la Cultura, svolgerà diverse audizioni sulla pdl che regola la responsabilità dei dirigenti in materia di sicurezza dei luoghi di lavoro.

La Affari sociali proseguirà l’esame del ddl Lorenzin sulla sperimentazione clinica di medicinali, l'aggiornamento dei livelli essenziali di assistenza, il riordino delle professioni sanitarie e sulla dirigenza sanitaria del Ministero della salute. La Commissione Agricoltura svolgerà diverse audizioni nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulle assicurazioni contro le avversità atmosferiche in agricoltura e audirà numerosi esperti sugli interventi per fronteggiare la scarsità delle risorse idriche a uso irriguo.

 

Nomos Centro Studi Parlamentari è una società che si occupa di relazioni istituzionali - Public affairsLobbying e monitoraggio Parlamentare