payoff_header_new_en.gif

Log in
Facebook Twitter LinkedIn LinkedIn

La Settimana Parlamentare dal 24 al 28 aprile

L’Assemblea del Senato tornerà a riunirsi mercoledì alle 11 per la discussione del Documento di economia e finanza 2017. A seguire, anche se molto probamente sarà tutto rinviato alla settimana successiva, l’Aula di Palazzo Madama proseguirà l’esame del ddl concorrenza e si confronterà sulla ratifica di diversi accordi internazionali, sul ddl relativo al delitto di tortura e sul ddl, già approvato dalla Camera, recante modifiche allo statuto speciale del Trentino-Alto Adige/Südtirol in materia di tutela della minoranza linguistica ladina. Giovedì sono previste le comunicazioni del Presidente del Consiglio dei Ministri Paolo Gentiloni in vista del Consiglio europeo straordinario del 29 aprile 2017; alle 16 saranno svolte le interpellanze e interrogazioni.

Per quanto riguarda i lavori delle Commissioni, la Affari Costituzionali proseguirà l’esame dello schema di decreto legislativo contenente modifiche e integrazioni al Testo unico del pubblico impiego. Successivamente si confronterà sullo schema di decreto legislativo sul Testo unico in materia di società a partecipazione pubblica, sullo schema di decreto legislativo per la ridefinizione della disciplina dei contributi diretti alle imprese editrici di quotidiani e periodici, sul ddl relativo disposizioni in materia di cittadinanza e sul ddl, già approvato dalla Camera, sulle operazioni elettorali.

La Giustizia esaminerà il ddl sul Codice antimafia e in sede riunita con la Finanze si confronterà sullo schema di decreto legislativo per la prevenzione dell'uso del sistema finanziario per il trasferimento di fondi a scopo di riciclaggio. Le Commissioni Esteri di Senato e Camera ascolteranno il Commissario europeo della cooperazione internazionale e dello sviluppo Neven Mimica.

La Commissione Finanze proseguirà l’esame del ddl sul diritto alla restituzione del credito depositato, del ddl sulle misure fiscali a sostegno delle famiglie e del disegno di legge sulle disposizioni fiscali a favore studenti con disturbo di apprendimento. La Commissione Istruzione proseguirà l’esame del disegno di legge in materia di Codice dello spettacolo. La Commissione Agricoltura proseguirà l’esame del disegno di legge sulla disciplina dell'attività enoturistica e dell’affare assegnato sulle nuove tecnologie in agricoltura.

La Commissione Lavoro si confronterà sull’affare assegnato relativo all’impatto sul mercato del lavoro della quarta rivoluzione industriale. La Commissione Territorio mercoledì ascolterà i rappresentanti di Novamont e Legacoop Emilia Romagna sull'Atto comunitario relativo al piano d'azione per economia circolare; mentre sul medesimo Atto giovedì ascolterà i rappresentanti della Stone Brick e della Microwaste.

Per quanto riguarda l’altro ramo del Parlamento, nell’arco di questa settimana l’Assemblea della Camera tornerà a riunirsi a partire da mercoledì alle 12 per l’esame del Documento di economia e finanza 2017. Successivamente l’Aula di Montecitorio si confronterà sulle mozioni per la prevenzione dell'HIV/AIDS e delle malattie sessualmente trasmissibili, sulla pdl per la prevenzione della radicalizzazione e dell'estremismo jihadista, e sulla proposta di legge, già approvata dal Senato, sulle aree protette. Proseguirà poi con l’esame delle mozioni sui poteri speciali al Governo per salvaguardare gli assetti proprietari delle aziende italiane di rilevanza strategica e con diverse ratifiche di trattati internazionali.

A seguire è previsto l’esame della dpl per lo sviluppo e la competitività della produzione agricola e agroalimentare con metodo biologico, della pdl per la celebrazione dei 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci e Raffaello Sanzio e dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, della pdl sulla legittima difesa, della mozione sul Fiscal Compact nei Trattati europei e le politiche economiche e di bilancio dell'Unione europea, e delle mozioni in materia di robotica e intelligenza artificiale. Mercoledì alle 15 è prevista la discussione delle interrogazioni a risposta immediata. Proseguirà poi la discussione generale della pdl di delega al Governo sull’amministrazione straordinaria delle grandi imprese in stato d'insolvenza e della mozione relativa al funzionamento dei cosiddetti centri hotspot per i migranti.

Quanto ai lavori delle Commissioni, la Affari costituzionali proseguirà l’esame delle 29 proposte di legge per la revisione della legge elettorale e dello schema di decreto legislativo sulle funzioni e i compiti del Corpo nazionale dei vigili del fuoco. In sede riunita con la Lavoro si confronterà sull’attuazione del decreto legislativo su produttività del lavoro, efficienza e trasparenza delle pubbliche Amministrazioni.

La Commissione Giustizia esaminerà lo schema di decreto legislativo sulle norme di attuazione della Direttiva relativa all'ordine europeo d'indagine penale e in sede riunita con la Finanze si confronterà sullo schema di decreto legislativo per la prevenzione dell'uso del sistema finanziario per il trasferimento di fondi a scopo di riciclaggio.

La Commissione Esteri ascolterà il Presidente della Camera di Commercio italiana a Londra Dottor Leonardo Simonelli Santi e il Vice Direttore Generale della Banca d'Italia Dottor Luigi Federico Signorini nell’ambito dell’indagine conoscitiva sul futuro del progetto europeo. La Commissione Bilancio proseguirà il confronto sulla risoluzione sui bilanci di previsione degli Enti territoriali interessati dai recenti eventi sismici e dagli eccezionali fenomeni meteorologici.

La Commissione Finanze ascolterà i rappresentanti di DIRPUBBLICA sulle tematiche relative al contrasto dell'evasione fiscale; esaminerà le risoluzioni sulle problematiche dell'applicazione dell'IVA alla tariffa d'igiene ambientale (TIA) e quelle sulla revisione delle regole europee sulla vigilanza bancaria relativamente alle metodologie di stress test. Proseguirà poi il confronto sulla pdl per l’istituzione di una Commissione parlamentare d'inchiesta sul sistema bancario e finanziario, e sullo schema di decreto legislativo recante disposizioni per l'esercizio delle attività di compro oro. In sede riunita con la Attività Produttive, proseguirà l’esame delle risoluzioni concernenti lo sviluppo di un sistema di comunicazione dei dati sulle utenze domestiche e svolgerà diverse audizioni sulla pdl per la revisione e il riordino della normativa relativa alle concessioni demaniali marittime, lacuali e fluviali a uso turistico-ricreativo.

La Commissione Cultura si confronterà sullo schema di decreto ministeriale per il riparto del Fondo ordinario per gli Enti e le Istituzioni di ricerca per l'anno 2017 e sulla pdl in materia di limiti al rinnovo dei mandati degli organi del Comitato olimpico nazionale italiano (CONI) e delle Federazioni sportive nazionali.

La Commissione Ambiente ascolterà il Presidente dell'ANAS, dott. Gianni Vittorio Armani, sullo stato della manutenzione della rete stradale, anche in considerazione dei recenti episodi di crollo di viadotti; si confronterà sullo schema di decreto legislativo sulla valutazione dell'impatto ambientale di determinati progetti pubblici e privati, e su quello relativo alla commercializzazione dei prodotti da costruzione. In sede riunita con la Attività produttive, esaminerà gli Atti europei sulle politiche per il rilancio dell'innovazione nel settore dell'energia pulita e sulla promozione dell'uso dell'energia da fonti rinnovabili.

La Commissione Trasporti proseguirà l’esame dello schema di decreto legislativo sulla razionalizzazione dei processi di gestione dei dati di circolazione e di proprietà di autoveicoli, motoveicoli e rimorchi, finalizzata al rilascio di un documento unico. La Commissione Attività Produttive ascolterà i rappresentanti di R.ETE. Imprese Italia nell'ambito dell'esame degli Atti europei sull'efficienza energetica e sulle prestazioni energetiche nell'edilizia.

La Commissione Lavoro esaminerà lo schema di decreto legislativo recante modifiche e integrazioni al Testo unico del pubblico impiego. La Affari sociali esaminerà lo schema di decreto del Presidente della Repubblica recante approvazione dello statuto della Fondazione Italia sociale e svolgerà diverse audizioni sulla pdl per la realizzazione di reparti di terapia intensiva aperta.

 

Nomos Centro Studi Parlamentari è una società che si occupa di relazioni istituzionali - Public affairsLobbying e monitoraggio Parlamentare