La Commissione Trasporti della Camera sta svolgendo unindagine conoscitiva sulle nuove tecnologie delle telecomunicazioni, con particolare riguardo alla transizione verso il 5G ed alla gestione dei big data.

L'indagine conoscitiva è stata deliberata dalla Commissione il 27 settembre 2018 (programma riportato in calce) e si dovrà concludere il 30 giugno 2019 (il termine originariamente previsto del 31 marzo è stato prorogato il 27 marzo scorso).

Fino ad oggi sono stati ascoltati:

  • Michelangelo Suigo, direttore Affari istituzionali e governativi di Vodafone Italia Spa, e Sabrina Baggioni, direttrice Progetto 5G di Vodafone Italia Spa (mercoledì 28 novembre 2018);
  • Francesco Russo, Direttore Affari Pubblici di TIM Spa, e Enrico Maria Bagnasco, Responsabile Gestione Portfolio prodotti tecnologici di TIM Spa (12 dicembre 2018);
  • Massimo Angelini, Direttore delle Pubbliche relazioni di Wind Tre SpaEnrico Barsotti, direttore dell'Ufficio dell'Amministratore delegato di Wind Tre Spa, e Benoit Hanssen, direttore della Rete di Wind Tre Spa (mercoledì 12 dicembre 2018);
  • Alberto Calcagno, amministratore delegato di Fastweb Spa (martedì 18 dicembre 2018);
  • Franco Bassanini, presidente di Open Fiber Spa, e Elisabetta Ripa, amministratrice delegata di Open Fiber Spa (martedì 29 gennaio 2019);
  • Diego Ciulli, responsabile relazioni istituzionali di Google Italy Srl (martedì 29 gennaio 2019);
  • Laura Bononcini, direttrice relazioni istituzionali per il Sud Europa di Facebook Italy Srl (martedì 29 gennaio 2019);
  • Benedetto Levi, amministratore delegato di Iliad Italia Spa, e Pinar Serdengecti, direttrice affari regolamentari e della concorrenza di Iliad Italia Spa (martedì 5 febbraio 2019);
  •  Gina Nieri, Consigliere d'Amministrazione e Direttore Divisione Affari istituzionali, legali e analisi strategiche di Mediaset Spa (mercoledì 13 febbraio 2019);
  • Stefano Ciccotti, responsabile area tecnologica della Rai – Radiotelevisione italiana Spa (mercoledì 20 febbraio 2019);
  • Stefania Borgo, segretaria generale dell'Associazione Medici per l'Ambiente – ISDE Italia onlusGiovanni Cancellieri, presidente del Centro Radioelettrico Sperimentale G. Marconi (CReSM), e Fiorella Belpoggidirettrice dell'Area Ricerca dell'Istituto Ramazzini Cooperativa sociale onlus (martedì 26 febbraio 2019);
  • Rita Massa, professoressa associata di campi elettromagnetici, Università degli studi di Napoli «Federico II», e direttrice del Centro interuniversitario di ricerca sulle interazioni fra campi elettromagnetici e biosistemi (ICEmB), Guglielmo D’Inzeo, professore ordinario di campi elettromagnetici, Università degli studi di Roma «La Sapienza», Maria Rosaria Scarfì, responsabile laboratori bioelettromagnetismo CNR-IREA, ICEmB, Carmela Marino, responsabile divisione tecnologie e metodologie per la salvaguardia della salute ENEA, ICEmB, Katiuscia Eroe, responsabile elettromagnetismo di LegambienteVittorio Barison, responsabile sviluppo e progettazione della Società Impianti Elettrici e Telecomunicazioni – Simetel Spa, e Alessio Marsiliresponsabile sistema gestione qualità di Simetel spa (martedì 26 febbraio 2019);
  • Alessandro Vittorio Polichetti, primo ricercatore del Centro nazionale per la protezione dalle radiazioni e fisica computazionale dell'Istituto Superiore di Sanità (martedì 26 febbraio 2019);
  • Mario Cirillo, direttore del Dipartimento per le valutazioni, i controlli e la sostenibilità ambientale di ISPRA (martedì 26 febbraio 2019);
  • Nicola Blefari Melazzi, direttore del Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Telecomunicazioni (CNIT) (mercoledì 20 marzo 2019);
  • Domenico Talia, professore di ingegneria informatica presso l'Università della Calabria, e Riccardo Zecchina, professore ordinario di Fisica Teorica presso l'Università Bocconi di Milano (martedì 2 aprile 2019);
  • Pietro Guindani, presidente di Assotelecomunicazioni (ASSTEL), e Antonio Capone, preside della Scuola di ingegneria industriale e dell'informazione presso il Politecnico di Milano (martedì 9 aprile 2019).

 Oggi alle 12.30 sono stati ascoltati i rappresentanti dell’Istituto superiore delle comunicazioni e delle tecnologie dell'informazione (ISCOM) del Ministero dello sviluppo economico e i rappresentanti del Servizio di polizia postale e delle comunicazioni del Ministero dell'interno

Scarica il resoconto 

IC Nuove tecnologie TLC (audizione Rai - IX Camera 20 febbraio 2019).docx

Scarica il resoconto 

IC Nuove tecnologie TLC (audizione professori Talia e Zecchina - IX Camera 2 aprile 2019).docx

Scarica il resoconto 

IC Nuove tecnologie TLC (audizione prof. Capone e ASSTEL - IX Camera 9 aprile 2019).docx

Scarica il resoconto 

IC Nuove tecnologie TLC (audizione Mediaset - IX Camera 13 febbraio 2019).docx

Scarica il resoconto 

IC Nuove tecnologie TLC (audizione ISS, ISPRA e esperti - IX Camera 26 febbraio 2019).docx

Scarica il resoconto 

IC Nuove tecnologie TLC (audizione Iliad - IX Camera 5 febbraio 2019).docx

Scarica il resoconto 

IC Nuove tecnologie TLC (audizione CNIT - IX Camera 20 marzo 2019).docx

Scarica tutti i resoconti

Resoconti indagini tecnologie tlc

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



SEGUICI SU TELEGRAM

icon-telegram.png

Nomos Centro Studi Parlamentari è una delle principali realtà italiane nel settore delle Relazioni IstituzionaliPublic Affairs, Lobbying e Monitoraggio Legislativo e Parlamentare 

Se vuoi conoscere in tempo reale tutto il monitoraggio parlamentare senza perderti nessun nostro aggiornamento seguici sul nostro canale Telegram

 

Naviga tra i documenti - Nuove tecnologie TLC