Con 323 voti favorevoli, 247 contrari e 4 astenuti, l’Aula della Camera ha rinnovato il 20 marzo la fiducia al Governo sull’approvazione, senza emendamenti e articoli aggiuntivi, del ddl di conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 28 gennaio 2019, n. 4, recante disposizioni urgenti in materia di reddito di cittadinanza e di pensioni (AC. 1637-A/R, approvato dal Senato) (scade il 29 marzo), nel testo licenziato dalle Commissioni riunite Lavoro e Affari sociali, a seguito del rinvio deliberato dall'Assemblea.

Dopo la chiama sono stati illustrati gli ordini del giorno (ne sono stati presentati 174).

L'esame è ripreso questa mattina alle 9.30 con l'espressione del parere da parte del Governo sugli odg. Seguiranno le votazioni degli odg, le dichiarazioni di voto finale e la votazione finale.



SEGUICI SU TELEGRAM

icon-telegram.png

Nomos Centro Studi Parlamentari è una delle principali realtà italiane nel settore delle Relazioni IstituzionaliPublic Affairs, Lobbying e Monitoraggio Legislativo e Parlamentare 

Se vuoi conoscere in tempo reale tutto il monitoraggio parlamentare senza perderti nessun nostro aggiornamento seguici sul nostro canale Telegram

 

Naviga tra i documenti - DL Reddito di Cittadinanza