L’oramai certificata e vincente svolta nazionalista della Lega salviniana ha trovato un ulteriore elemento di completezza, la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale di giovedì 22 novembre dello Statuto della “Lega per Salvini premier”. Questo passaggio sembra certificare la fine dal partito con il Sole delle Alpi e Alberto da Giussano nel simbolo, e la crescita del movimento politico nazionale nato nelle urne del 4 marzo e che inizialmente sembrava servire solo per ovviare alla questione dei 49 milioni di euro che la Lega deve rimborsare allo Stato.

Per approfondire la questione, Nomos Centro Studi Parlamentari ha predisposto una breve nota esplicativa sul nuovo Statuto della Lega per Salvini Premier

Scarica lo speciale

Speciale Statuto Lega

 



SEGUICI SU TELEGRAM

icon-telegram.png

Nomos Centro Studi Parlamentari è una delle principali realtà italiane nel settore delle Relazioni IstituzionaliPublic Affairs, Lobbying e Monitoraggio Legislativo e Parlamentare 

Se vuoi conoscere in tempo reale tutto il monitoraggio parlamentare senza perderti nessun nostro aggiornamento seguici sul nostro canale Telegram